Assistenza per ricerche famigliari                       

Associazione

Per quanti chiedono notizie e informazioni sui loro parenti originari 
della Provincia di Mantova  vogliamo precisare quanto segue: 

L'Associazione Mantovani nel Mondo, offre assistenza per ricercare i documenti anagrafici necessari al conseguimento della cittadinanza italiana presso Archivio di Stato, Comuni, Curia Vescovile, Parrocchie ed altri Enti o Uffici ubicati in provincia di Mantova. L'assistenza si intende in forma gratuita secondo le norme dello Statuto dell'Associazione Mantovani nel Mondo, fatte salve le spese vive e le eventuali tasse richieste dai vari uffici a norma di legge. Le ricerche verranno effettuate esclusivamente dietro compilazione completa  e firmata dal richiedente, del modulo di assistenza. In mancanza di tale documento delega non ci è possibile (per legge) effettuare o richiedere certificazioni.  

MODALITÀ
Per non disperdere energie inutilmente preghiamo prima di compilare il modulo per effettuare le ricerche, di leggere attentamente la seguente informativa su quali informazioni sono necessarie per poter partire a fare una ricerca (anche nel caso vogliate farlo personalmente): 
-Molti emigrati (soprattutto nei paesi del Sudamerica), discendenti di cittadini italiani per nascita, si rivolgono spesso agli Uffici di Stato Civile dei vari Comuni  o agli Archivi,  al fine di reperire la documentazione necessaria a dimostrare l'origine italiana per l'acquisto della cittadinanza "iure sanguinis".  -La maggior parte dei richiedenti non conosce il Comune esatto di nascita degli avi: in questo caso risulta indispensabile fornirci esattamente : Cognome e nome,  data di nascita (almeno l'anno) il  nome del padre e della madre. Solo con queste informazioni è possibile effettuare la ricerca presso l'Archivio di Stato sulle liste di leva di tutta la Provincia, a partire dall'anno di nascita 1847. 
- I dati delle liste di leva riguardanti la Provincia di Mantova  sono stati inseriti in un database informatizzato consultabile all'Archivio di Stato che permette di risolvere, nella maggioranza dei casi, il problema dell'individuazione del Comune di nascita. 
Effettuata la richiesta:
- Se la persona è nata dopo il 1871, l'Archivio di Stato (o l'interessato direttamente)  invia al Comune di nascita la richiesta per competenza, dandone contemporaneamente conoscenza al richiedente.  Il Comune individuato, darà o invierà direttamente all'interessato la  certificazione.
- Se la persona è nata prima del 1871, l'Archivio di Stato indirizza ( o l'interessato deve indirizzare o andare personalmente ) all'Archivio Storico Diocesano la richiesta, allegando la fotocopia dei dati recanti l'indicazione del Comune di nascita. L'Archivio Storico Diocesano si attiva presso i Parroci del Comune di nascita al fine di reperire l'atto, che dovrà essere rinviato al suddetto Archivio Storico Diocesano in triplice copia per la necessaria autenticazione della Curia Vescovile. L'atto autenticato viene inviato al richiedente.
-Nel caso di persone di sesso femminile di cui non si conosce il luogo di nascita: non è possibile lo spoglio delle liste di leva che sono riferite solo ai maschi. Occorre fornire molteplici elementi di ricerca che quasi mai i richiedenti possiedono e in questi casi è praticamente impossibile fornire notizie o documentazioni. 
Inoltre si fa presente che:

- Il territorio della Provincia di Mantova ha, ed ha avuto nel passato, storie differenti:  
 -l'annessione in anni diversi all'Unità d'Italia ha causato diversificazioni nelle documentazioni dei registri, che variano dal 1866 al 1882. 
-Molti comuni confinanti con la Provincia di Cremona, pur essendo attualmente in Provincia di Mantova, appartengono alla Diocesi di Cremona, pertanto non è in atto nessun accordo specifico per una stretta collaborazione come quella in atto tra gli Archivi cittadini. 

Apri il modulo di assistenza

Gli indirizzi delle Parrocchie e dei Comuni Mantovani



Notizie riguardanti esclusivamente la città di Mantova 

I Registri di Stato Civile degli abitanti della Città di Mantova sono conservati presso l'Archivio dello Stato Civile in Via Gandolfo n. 11, Mantova
     dall'anno : 1891 ad oggi   per NASCITA *
     dall'anno : 1926 ad oggi per la MORTE e il MATRIMONIO. **
*(persone nate nel Comune, anche se non residenti)
*(persone morte o matrimoni celebrati anche se non residenti)

Gli anni precedenti i Registri sono depositati presso l'Archivio Storico Comunale 
Centro Culturale Baratta, Corso Garibaldi n. 88 

secondo i seguenti criteri:
 - dal settembre 1871 al 1890 per la NASCITA;
 - dal settembre 1871 al 1925 per la MORTE e il MATRIMONIO.
Prima del 1871 (anno d'istituzione dello Stato Civile a Mantova), gli atti erano di competenza delle relative Parrocchie(1), ma presso l'Archivio Storico si possono tuttora reperire alcune antiche copie di registri parrocchiali degli anni:
- dal 1750 al 1788-dal 1797 al 1807 per la NASCITA
- dal 1714 al 1727-dal 1740 al 1744-dal 1748 al 1760-dal 1772 al 1806 per la MORTE.
- dal 1806 al 1815 (2)
(1) Gli Atti originali delle Parrocchie della Città di Mantova sono conservati presso l'Archivio Storico Diocesano presso il palazzo Vescovile in piazza Sordello, Mantova.
(2)E' utile precisare che durante il periodo napoleonico ed esattamente nel 1806, viene regolamentata con apposite leggi, la tenuta dei registri di nascita, morte e matrimonio presso i relativi Comuni, con la caduta di Napoleone, nel 1815, la situazione ritornò in mano alle Parrocchie. Nel caso della città di Mantova i registri sono conservati anche presso l'Archivio di Stato. 

Occorre ricordare che l'Anagrafe, viene istituita nel 1811 da Napoleone. I relativi atti sono conservati presso l'Archivio dell'Anagrafe di Via Gandolfo n.11, Mantova, secondo la seguente modalità:
- fogli di famiglia dal 1936;
- pratiche di emigrazione dal 1965;
- pratiche di immigrazione dal 1965;
La documentazione relativa agli anni precedenti è depositata presso l'Archivio Storico Comunale e comprende:
- rubriche anagrafiche: 1832-1833 e 1840 (con il riferimento dell'abitazione); 
- rubriche anagrafiche: 1852 e 1874 (con riferimento ai fogli di famiglia);
- censimenti fino al 1936. 
- pratiche di emigrazione dal 1882 al 1959;
- pratiche di immigrazione dal 1882 al 1909 e dal 1919 al 1956;

Modalità
L'Archivio Storico Comunale non rilascia certificazioni di Stato Civile o d'Anagrafe:
è solo possibile la consultazione degli atti e la ricerca. Pertanto, il rilascio di certificazioni, è competenza dell' Ufficio di Stato Civile o d'Anagrafe.

-Non esiste modulistica specifica da compilare.
-L'accesso alla sala di studio dell'Archivio Storico Comunale e di tutti gli Archivi mantovani è  libero e gratuito, negli orari di apertura al pubblico, previa semplice domanda di consultazione in carta libera. 
Nei tre Archivi cittadini (ed in tutti i Comuni) le ricerche sono gratuite, sono reperibili idonei strumenti di ricerca, soprattutto è possibile contare sulla disponibilità e competenza del personale.

liberatiarts©