Associazione Mantovani nel Mondo
via Solferino n°36 46100 Mantova

Riceviamo e pubblichiamo: dal Professor Serafino Antimo Savastano - Valença RJ (Brasile)  

Finalmente Taís de Paiva, alunna delle scuole statali di  Valença (RJ) può coronare il suo desiderio di visitare l'Italia. 

La giovane Taís de Paiva (10 anni) viaggia in Italia dal  25 luglio. Nel 2000 Taís è stata fra le vincitrici di un concorso internazionale iconografico rivolto a giovani studenti italiani e brasiliani frequentanti la scuola pubblica; il premio per i 6 vincitori brasiliani era un viaggio a Roma con permanenza di una settimana. In occasione della consegna dei premi, realizzata a Rio de Janeiro con la presenza dei rappresentanti del Ministero degli Esteri italiano e dell'Assessorato Statale all'Educazione di Rio de Janeiro, i 
patrocinatori italiani del concorso informarono che, nonostante il disegno di Taís fosse uno dei migliori nel rappresentare l'amicizia e la fraternità fra l'Italia e il Brasile, la bambina non avrebbe potuto viaggiare in Italia a causa della sua giovane età. Questa decisione, contraditoria con lo stesso regolamento del concorso che stabiliva 
l'età minima di otto anni, deluse molti dei presenti alla cerimonia e, soprattutto la stessa Taís, che all'epoca aveva completato gli otto anni. 
Insoddisfatta con la decisione, Taís chiese al Professor Serafino Savastano - presidente del Nucleo di Cultura Italo Brasieiro di Valença, entità che divulgò e coordinò il concorso nella città di Valença - che la aiutasse a realizzare il suo sogno di conoscere l'Italia. 
Trascorsi due anni finalmente Taís realizzerà il suo sogno. L'invito alla nostra "piccola notabile" per conoscere l'Italia è nato dal contatto del Professor Savastano con il Dr. Franco Simone, sindaco della città di Tramutola in provincia di Potenza, regione Basilicata, che ha in Valença una forte componente di discendenti dei suoi immigrati.
Taís de Paiva è un esempio da seguire per i nostri giovani. Ancora bambina dimostra che possiede l'animo e il coraggio della donna brasiliana e che non è necessario essere adulti per realizzare i sogni. 
Il disegno realizzato da Taís de Paiva, che rappresenta tanto bene i forti legami di amicizia e fraternità che uniscono Brasile e Italia, è da due anni il logotipo del Nucleo di Cultura Italo Brasileiro di Valença.

Divulgação
Lazerpress
Carlos Araújo
(00 5524) 3342-7479/ 3348-9635
lazerpress@stargate.com.br

Mantovaninelmondo© 1999-2002
All rights reserved

liberatiarts© Mantova Italy