Programma ALFA

Programma decentrato regionale di cooperazione tra l'Unione europea e l'America latina nel campo dell'istruzione superiore - Invito a presentare proposte

ALFA è un programma decentrato regionale di cooperazione tra l'Unione europea e l'America latina nel campo dell'istruzione superiore. La base giuridica del programma è il regolamento (CEE) n. 443/92 del Consiglio, del 25 febbraio 1992, riguardante l'aiuto finanziario e tecnico per i paesi in via di sviluppo dell'America latina e dell'Asia nonché la cooperazione economica con tali paesi. Conformemente alla decisione E/2549/98 della Commissione, del 4 dicembre 1998, relativa alla prosecuzione del programma ALFA (ALFA II), la Commissione invita reti di istituti ammissibili a presentare proposte per progetti di cooperazione comuni nel quadro del programma ALFA.

Composizione della rete ALFA

Le reti ALFA devono essere composte da almeno 6 istituti, di cui tre dell’Unione europea e tre dell’America Latina, ognuno di un paese diverso. Uno degli istituti della rete sarà designato dai suoi partner come coordinatore e fungerà da interlocutore nei contatti con la Commissione europea. In casi particolari, è possibile designare un coordinatore aggiunto.

NB: Un istituto che non possa dimostrare di essere formalmente riconosciuto come istituto di istruzione superiore dalle autorità nazionali del suo paese non potrà essere coordinatore di una rete.

Eliggibilità

a) istituti di istruzione superiore (formalmente riconosciuti dai rispettivi governi) dei 15 Stati membri dell'UE e dei 18 paesi latino-americani ammissibili (Argentina, Bolivia, Brasile, Cile, Colombia, Costa Rica, Cuba, Ecuador, El Salvador, Guatemala, Honduras, Messico, Nicaragua, Panama, Paraguay, Perù, Uruguay e Venezuela);

b) possono partecipare alle reti ALFA anche enti che non possano dimostrare di essere formalmente riconosciuti

come istituti di istruzione superiore (detti "partner associati" nel quadro del programma ALFA); essi tuttavia non sono presi in considerazione per il raggiungimento del numero minimo necessario di componenti di una rete e non possono costituire la maggioranza nell'ambito di una rete; sono comunque ammissibili al finanziamento nell'ambito di tutte le attività del programma ALFA;

c) gli istituti di paesi non menzionati alla lettera a) possono solamente partecipare, a loro spese, in qualità di osservatori.

Obiettivi del programma:

  • migliorare la qualità dello sviluppo delle risorse umane nella Comunità europea e in America latina;
  • incoraggiare gli scambi di esperienze e di know-how tra insegnamenti, migliorando le attività didattiche, e tra funzionari amministrativi, migliorando le capacità gestionali delle università;
  • migliorare la qualità della mobilità degli studenti tra UE e America latina, in particolare per quanto riguarda la promozione della comprensione reciproca, nonché il mutuo riconoscimento e quindi la trasferibilità dei crediti accademici;
  • favorire lo scambio di conoscenze specializzate sui nuovi sviluppi nel campo dell'istruzione superiore e dell'istruzione e formazione professionale, ad esempio sull'uso delle nuove tecnologie informatiche, per il reciproco arricchimento delle prassi nella Comunità europea e nei paesi latino-americani;
  • instaurare o migliorare la collaborazione fra istituti di istruzione superiore e di istruzione o formazione professionale, organizzazioni professionali, autorità pubbliche, associazioni di imprese o d'altro tipo nella Comunità europea e in America latina;
  • Conferire una dimensione di valore aggiunto alla cooperazione transatlantica, in modo che sia complementare alla cooperazione bilaterale tra gli Stati membri della Comunità europea e i paesi latino-americani, nonché ad altri programmi e iniziative;
  • incoraggiare la cooperazione interna in America latina, instaurando un clima di reciproca fiducia tra gli istituti della regione.

Progetti finanziati

a) Sottoprogramma A: Cooperazione interistituzionale:

  • gestione dei corsi di studio e dell'insegnamento;
  • gestione della ricerca;
  • gestione della valutazione e certificazione;
  • gestione di azioni di cooperazione università-imprese;
  • gestione amministrativa;
  • gestione del personale accademico e amministrativo;
  • gestione dei servizi per la comunità universitaria;
  • gestione di attività di diffusione universitaria.

Attività finanziate:

  • conclusione di accordi specifici, in particolare per quanto riguarda il riconoscimento degli studi, tra istituti partner delle reti;
  • elaborazione di corsi di studi (corsi comuni o specifici);
  • definizione e preparazione del materiale per la gestione istituzionale;
  • preparazione e pubblicazione (anche su Internet) di lavori realizzati nel quadro dei progetti comuni selezionati.

Per svolgere tali attività, ALFA cofinanzierà riunioni/seminari, visite di studio o brevi soggiorni.

Risultati previsti misurabili:

  • conclusione di accordi tra gli istituti;
  • produzione di documenti innovativi su specifici argomenti, ad es. la gestione delle università;
  • produzione e pubblicazione di lavori realizzati nel quadro dei progetti.

NB: Le attività avranno una durata di 24 mesi.

b) Sottoprogramma B: Formazione scientifica e tecnica

Attività finanziate:

  • creazione di strutture organizzative per la mobilità degli studenti tra le due regioni, compreso il collocamento in attività lavorative, che garantiscano un'adeguata preparazione linguistica e il pieno riconoscimento accademico;
  • preparazione di scambi strutturati di studenti, docenti e formatori fra istituti di istruzione superiore e istituti di istruzione e formazione professionale, compresi se del caso incarichi lavorativi;
  • soggiorni di ricerca presso università, industrie o laboratori pubblici per laureati o studenti, a condizione che siano contemporaneamente iscritti a corsi che richiedono la frequenza;
  • programmi intensivi brevi con soggiorni fino a tre mesi;
  • altri progetti di natura innovativa, compreso l'impiego delle nuove tecnologie e del teleinsegnamento (mobilità virtuale), intesi a migliorare la qualità e l'efficacia in termini di costi della cooperazione transatlantica nei settori dell'istruzione superiore e dell'istruzione e formazione professionale.

Nell'ambito delle attività summenzionate, ALFA cofinanzierà le seguenti borse complementari di mobilità:

  • formazione avanzata: dottorato, master o specializzazione professionale postdottorato (con soggiorni da 10 a 20 mesi);
  • corsi di breve durata nel quadro di studi postuniversitari (soggiorni fino a 3 mesi);
  • formazione per ricercatori: corsi di specializzazione scientifica per ricercatori (soggiorni fino a 6 mesi);
  • formazione supplementare: scambi di studenti degli ultimi due anni del corso di studi (periodi di 6-10 mesi);
  • attività di preparazione alla mobilità, in casi eccezionali per reti che non hanno esperienza in fatto di organizzazione della mobilità.

Settori scientifici considerati prioritari: medicina e altre scienze attinenti alla sanità, ingegneria, scienze economiche e sociali in generale.

NB: Le reti devono preparare i relativi piani di mobilità tenendo presente che il numero minimo di studenti per rete deve corrispondere al doppio del numero di istituti di istruzione superiore partecipanti alla proposta di progetto approvata.

Criteri di selezione

Al fine di intensificare e rafforzare la cooperazione nel quadro della seconda fase del programma ALFA e nel rispetto delle procedure interne della Commissione e degli orientamenti del programma, si considereranno prioritari i progetti relativi ai seguenti aspetti:

  • sviluppo di meccanismi per il riconoscimento dei periodi di studio, sulla base del know-how acquisito a livello comunitario (ECTS nei programmi Socrates/Erasmus) e, in una prima fase, per gli studi postuniversitari;
  • inclusione, nel quadro delle attività proposte, di una tematica o sottotematica relativa agli aspetti dell'integrazione regionale (se pertinente);
  • collaborazione tra università, imprese, sindacati e/o istituti specializzati per preparare corsi di istruzione continua (nell'ambito del sottoprogramma A);
  • sviluppo di attività che possano conferire valore aggiunto al dialogo UE-America latina nel campo della scienza e della tecnologia;
  • sviluppo dell'impiego di tecnologie informatiche;
  • creazione di diplomi regionali, con il sostegno delle relative istituzioni competenti, in particolare in America latina.

Finanziamento

L’importo totale massimo di 42 milioni di EUR.

Scadenza presentazione proposte :

3a tornata di valutazione 30 aprile 2001 (h.12.00) Per le riunioni di valutazione di giugno

4a tornata di valutazione 30 ottobre 2001 (h.12.00) Per le riunioni di valutazione di dicembre

Richiesta documentazione

Informazioni, formulari:UAT-ALFA

Rue Joseph II 36-4, B – 1000 Bruxelles nTel +32-2-219 04 53 Fax +32-2-219 63 84

infoalfa@ceeeta.pt   http://www.alfa-program.com

nvio proposte:

3a tornata di valutazione : UAT-ALFA, Rue Joseph II 36-4, B – 1000 Bruxelles

4a tornata di valutazione : Commissione europea, Europe Aid – Direzione America latina, Unità E4, Ufficio L 41-4/110, Rue de la Loi 41, B-1049 Bruxelles

Le proposte inviate per posta devono essere spedite entro e non oltre il termine applicabile. Le proposte ricevute dall'UAT fino a 10 giorni lavorativi dopo la scadenza del termine sono accettate se inviate per posta e recanti un timbro postale chiaramente apposto entro e non oltre tale termine. Le proposte inviate per corriere o consegnate a mano devono pervenire entro e non oltre il rispettivo termine. La trasmissione elettronica sarà possibile da aprile 2001. Le pagine dei formulari sulle quali va apposta la firma dovranno tuttavia essere inviate all'UAT/ALFA per posta o per corriere.

Rif. GUCE C 102 del 31 marzo 2001

iLuca Leoni (consulente Centro Servizi per il Volontariato di Mantova)