Associazione Mantovani nel Mondo
via Solferino 36  46100 Mantova

Consiglio d'Amministrazione dell'Associazione Mantovani nel Mondo nella sua ultima riunione
Ordine del giorno :

PREMESSO:
· che recentemente gli imprenditori e le Associazioni imprenditoriali del Paese, in primis Lombardi e mantovani, hanno lamentato con forza la difficoltà di reperimento di manodopera, per cui richiedono un maggior utilizzo di lavoratori extracomunitari;
· che il Governo si appresta a far fronte alla richiesta con il probabile aumento delle quote d'ingresso di detti lavoratori;
· che peraltro esistono in numerosi Paesi (in particolare nell'America latina e nell'Est europeo) delle comunità d'origine italiana, con persone, per lo più giovani, professionalmente preparati, ma con gran difficoltà d'occupazione, e nel contempo disponibili a lavorare in Italia; 
· che l'inserimento nell'economia e nella società italiana di queste persone con lingua, cultura, mentalità e valori del luogo d'origine, con forte e sincero attaccamento al nostro Paese, comporterebbe un inserimento agevole, arricchirebbe le nostre imprese di nuove capacità ed energie, concorrerebbe ad elevare il tenore di vita dei luoghi di partenza, acquisterebbe il significato morale di riconoscimento e di ringraziamento agli italiani all'estero e d'ideale risarcimento dei sacrifici dell'emigrazione italiana nel mondo;
· che tuttavia questa soluzione allo stato attuale incontra difficoltà spesso insormontabili, soprattutto burocratiche, e necessita di nuove disposizioni legislative e regolamentari adeguate allo scopo;
Tutto ciò premesso l'Associazione dei Mantovani nel Mondo chiede: 
a  Governo, Parlamento, Regione, Istituzioni Nazionali e Locali di impegnarsi sollecitamente, ognuno per quanto di sua competenza e possibilità, affinché attraverso tempestivi e mirati provvedimenti legislativi e di Governo venga istituita, con tutte le garanzie del caso, una "via preferenziale" per l'inserimento dei discendenti degli  Italiani emigrati all'estero, nel mercato del lavoro italiano, risolvendo rapidamente i problemi che sono d'ostacolo a questo inserimento ; 
sottolinea che detta "via" sia concreta, certa e praticabile, dia risposta ai numerosi problemi connessi, soprattutto a quello, gravissimo, della carenza d'abitazioni, di modo che essa diventi strumento efficace e fruttuoso e non estemporaneo demagogico espediente volto a creare illusioni e delusioni.
Ritiene perciò prioritario ad ogni iniziativa un censimento del numero e della qualità dei posti di lavoro necessari in loco e della domanda di lavoro delle comunità italiane all'estero, di modo che la questione venga sin dall'inizio affrontata con la dovuta serietà e rigore;
Auspica che anche in provincia di Mantova gli Imprenditori e le loro Associazioni, d'intesa con gli Enti e le Istituzioni locali, accompagnino alla richiesta di manodopera esterna la più ampia disponibilità a concorrere alla soluzione d'alcuni aspetti collegati, in particolare di quello abitativo;
Invia il presente ordine del giorno anche alle Istituzioni e agli Enti locali della provincia, con l'auspicio che venga adottato anche dai loro Organi, nonché alle altre Associazioni d'Emigranti con cui intendono mantenersi in uno stretto rapporto di collaborazione perché si arrivi al conseguimento dello scopo.
giovedì 26 aprile 2001