Associazione Mantovani nel Mondo
(Ente aderente al CSVM - Centro Servizi del Volontariato di Mantova)
Notiziari n° 63-65- anno II° foglio n°21 del 20 luglio 2000

Eventuali contributi all’attività morale dell’AMM possono essere versati presso il Banco di Brescia, 
Filiale di Mantova- C/C K03500-11500- 4461 oppure utilizzando un vaglia postale con il CCP 10057461,
 intestati all’Associazione dei Mantovani nel Mondo.

SOMMARIO : notizie e sunto   tratto da News Italia Press


Causa i numerosi impegni per l'organizzazione dei numerosi  eventi in cantiere per il mese di settembre da parte del Presidente Marconcini,  i notiziari  avranno un formato "ridotto".


RIUNIONE AMMINISTRAZIONI COMUNALI GEMELLATE CON CITTA' BRASILIANE 

Presenti:
 Daniele Marconcini -Presidente dell'AMM, Marco Carra  Sindaco di Pegognaga, Andrea Pinotti  Sindaco di Magnacavallo, Giovanni Angelo  Sindaco di Felonica, Giuseppe Magro Vice Sindaco di Viadana, Giorgio Bassoli  Assessore alle attività produttive del Comune di Suzzara; 
Assenti giustificati: Antonello Forattini  Sindaco di Gonzaga, Massimiliano Fontana  Vice Sindaco di Casteld' Ario
.
E' stato delegato a coordinare l'accoglienza delle delegazioni brasiliane, a nome dei Comuni presenti, l'Assessore Giorgio Bassoli del Comune di Suzzara. 
Si è infine convenuto di contattare per l'adesione a questo coordinamento il Comune di Mantova, Sermide, Motteggiana , Marcaria, Ostiglia e di S. Benedetto Po 
Alla fine della riunione è stato informato l'Assessore alla Provincia Orlandini dell'esito della stessa. 

E' STATO APPROVATO LA SEGUENTE PROPOSTA DI PROGRAMMA :

Lunedì 4/9 mattino: -Convegno Internazionale sull'Imprenditoria giovanile ,organizzato dal Comune di Viadana ; pomeriggio: incontri con Progress & Competition ,il Consorzio Export Oglio Po e il Comune di Viadana. 

Martedì 5/9: mattino: incontri con la CCIAA (Camera di Commercio) di Mantova, Mantova Export. Incontro con la realtà economica del sinistra Mincio, organizzata dal comune di Casteld' Ario 

Mercoledì 6/9: mattino incontro con le Istituzioni (Provincia e Comune); Incontro con il Prefetto di Mantova 

Giovedì 7/9: incontri con U.P.A. e A.I.S. di Sermide ( coinvolgendo l'area territoriale del Destra Secchia) 

Venerdì 8/9: Incontro di area, organizzato dal Comune di Suzzara e Pegognaga . 

Sabato 9/9: Incontri istituzionali presso la Fiera Millenaria di Gonzaga, in occasione della visita del Ministro dell'Agricoltura Pecoraro Scanio . 

Sabato 9/9 - Magnacavallo - Festa dell'Emigrante Mantovano e Lombardo, presenti autorità civili, delegazioni di mantovani dai vari paesi di emigrazione e del Vescovo di Mantova 

Domenica 10/9 -Presentazione a Mantova del libro di Marco Gandini sull'Emigrazione mantovana, finanziato dalla regione Lombardia, con il patrocinio dell' Assessorato alla Cultura della Provincia di Mantova.
I Comuni presenti hanno convenuto di sottoporre alle rispettive Amministrazioni Comunali l'adesione al protocollo di intenti ,adottato dall'Amministrazione Provinciale con gli Enti economici brasiliani. I Comuni presenti hanno altresì concordato di sottoporre all'Amministrazione Provinciale un progetto comune per richiedere i finanziamenti pubblici previsti nei vari capitoli della regione Lombardia, per la parte inerente alla formazione professionale, agli scambi giovanili e ad eventuali progetti con le Università brasiliane e per lo svolgimento di attività a favore delle comunità lombarde all'estero. Si è convenuto di invitare l'Ambasciatore Brasiliano e Polacco in Italia

La riunione è stata aggiornata alla fine di luglio.... omissis 


Comites di San Paolo faranno visita agli altri stati brasiliani 


Per la prima volta dalla sua creazione nel 1986, membri del Comites di San Paolo faranno visita agli altri stati brasiliani che compongono la circoscrizione. Nel complesso, la circoscrizione di San Paolo con gli altri stati, Mato Grosso, Mato Grosso do Sul, Acre e Rondônia, è grande come mezza Europa. Il Comites invierà due missioni, la prima dal 14 al 17 di luglio e la seconda dal 27 al 31 luglio, con l'obiettivo di ravvicinare le comunità italiche (in particolare venete) presenti nei capoluoghi Campo Grande, Cuiabá, Rio Branco e Porto Velho, e nelle località più distanti. Central de Informações Brasil-Itália / News ITALIA PRESS



SPAZIO ITALIA: IL SITO DEGLI ITALIANI IN URUGUAY
Uno 'spazio' web tutto italiano parte da Montevideo e dalla Rivista Gruppo Legami 


E' stato presentato nei giorni scorsi presso l'Istituto Italiano di Cultura di Montevideo, presente il Console Italiano Pasquale Velotti, il sito internet del mass media Spazio Italia, gestito dalle nuove generazioni di italiani in Uruguay. La serata, organizzata dal Gruppo Legami per commemorare il primo anno di vita del mensile italo-uruguaiano, ha ospitato una conferenza del giornalista RAI Stefano Casini che tracciato un profilo storico di quella che viene definita la "nuova stampa italiana all'estero", che si distacca per il suo rinnovato profilo e di cui Spazio Italia è integrante.  Presentando il sito, il Direttore Responsabile di Spazio Italia e Web Designer del sito internet, Laura Vera Righi, ha affermato: "abbiamo creato uno spazio per gli italiani e l'italianità accessibile a tutto il Paese e oggi sbarchiamo in Internet per progettare nuove frontiere". Spazio Italia comprende un mensile di distribuzione gratuita, una mailing list che funziona da due anni, uno spazio radiofonico di un'ora settimanale (tutte le domeniche dalle h 11 alle h 12), e da oggi un sito Web, per raggiungere ancora più gente. Il sito pubblica l'edizione digitale del mensile Spazio Italia, ma comprende anche altri settori dedicati a tutte le associazioni di italiani in Uruguay, gli enti, i patronati, i mezzi stampa, il comites, il consolato, le attività rivolte ai giovani, e include più di un centinaio di links che danno accesso ad altri siti".  L'invito del Direttore e della comunità italiana in Montevideo è quindi "a visitarci all'indirizzo www.spazioitalia.org."


Agevolazioni per le piccole e medie imprese


330 miliardi di agevolazioni per le piccole e medie imprese, 180 miliardi da dirottare su di un apposito Fondo di garanzia per i prestiti degli istituti di credito agli studenti che compreranno il personal computer a tasso zero, 5 miliardi in favore del Forum per la società dell'informazione. Sono queste le principali misure contenute nel disegno di legge con cui il Consiglio dei Ministri intende sollecitare lo sviluppo del commercio elettronico. 
"E' una tappa significativa - ha commentato il ministro dell'Industria e del Commercio con l'Estero Enrico Letta - che conferma l'impegno del governo sulla strada della net - economy. Ora si tratta di rendere operativo al più presto questo che è solo un primo stanziamento di fondi". Soddisfatto il ministro per la Funzione Pubblica, Franco Bassanini, che ha spiegato la ratio dei provvedimenti varati dall'esecutivo guidato da Giuliano Amato: "E' prevista la disponibilità di 110 miliardi l'anno per tre anni. Tale importo è stato suddiviso in due tranche: 80 miliardi per l'e - commerce in generale e 30 per l'innovazione di alcune filiere in particolare, con speciale attenzione ai settori tessile, abbigliamento e calzaturiero". I 110 miliardi di lire stanziati per il triennio 2000 - 2002 saranno erogati sotto forma di crediti d'imposta e contributi in conto capitale, e serviranno alla realizzazione di portali verticali, cioè di quei portali specializzati che operano in mercati di nicchia. Superata la fase pionieristica, sembra proprio che le aziende italiane abbiano scoperto i vantaggi del commercio elettronico: incremento della produttività, drastica riduzione dei costi, rapporto più diretto con il consumatore, fidelizzazione della clientela. Il piano del governo è stato quindi tarato sulle esigenze delle piccole e medie imprese che, solo attraverso l'utilizzo di Internet, possono essere messe nelle condizioni di penetrare nei mercati internazionali. Anche le altre due misure predisposte dal Consiglio dei Ministri vanno nella giusta direzione: i 5 miliardi destinati al Forum per la società dell'informazione rappresentano un toccasana per le casse di quest'organismo, il cui obiettivo è di incoraggiare l'estensione delle tecnologie informatiche innovative in Italia, mentre l'opportunità - concessa agli studenti della prima classe degli istituti secondari superiori - di acquistare un pc a interessi zero rientra nel progetto di alimentare ulteriormente la diffusione dei computer tra le famiglie italiane. Sono talmente importanti questi provvedimenti che il governo ha deciso di presentare un disegno di legge, al fine di renderne più celere l'iter di approvazione: "Questi interventi - ha spiegato il sottosegretario all'Industria Stefano Passigli - servono alla modernizzazione di tutto il Paese. L'opposizione ha già fatto sapere che non intende ostacolarne l'approvazione. Considerando le vacanze - ha concluso Passigli - per settembre dovremmo farcela".


FAMIGLIA: LA LOMBARDIA OFFRE L'ESEMPIO
Presentati i progetti nell'ambito della legge per la famiglia

Sono oltre 700 i progetti di auto-aiuto e di solidarietà, nel campo dell'educazione e dell'assistenza, che le associazioni tra le famiglie e quelle del privato sociale no-profit, hanno presentato alle ASL della Lombardia e al Comune di Milano per ottenere i contributi (20 miliardi) previsti dalla legge regionale per la famiglia.
L'assessore regionale alla famiglia e solidarietà, Giancarlo Abelli ha così sottolineato l'ottimo risultato ottenuto dall'iniziativa a dimostrazione di come la Lombardia abbia saputo in questa circostanza ben interpretare i bisogni dei cittadini. La scelta di Milano come sede dell'Autority è stato il riconoscimento e la ratifica di un primato nel campo del volontariato e dell'assistenza.
La legge regionale prevede che i progetti possono riguardare tra l'altro: la creazione e la gestione di asili nido e di nidi-famiglia, interventi di assistenza domiciliare per gli anziani e i disabili; programmi di formazione e informazione per i giovani sui temi della sessualità ed iniziative che contrastino il fenomeno della droga e della dispersione scolastica.
Fino al 4 settembre il Comune di Milano avrà ora il tempo di valutare i progetti e formulare la graduatoria in modo da poter erogare il contributo entro i primi giorni di ottobre.


E' NATA NELL'ILLINOIS LA 50° ASSOCIAZIONE DELLA UIM


Con il riconoscimento ufficiale dello Stato dell'Illinois ha iniziato la sua attività associativa la UIM di Chicago.Ne è presidente Dino Porto che dirige anche il circolo culturale siciliano e che da anni si prodiga a favore della Comunità italiana in campo socio-economico e culturale.
La UIM di Chicago è la 50° associazione della Unione degli Italiani nel Mondo e così la rete si estende favorendo una proficua interazione tra le consociate all'estero e in Italia.
E' proprio da una intesa con la UIM di Roma che prende corpo la prima iniziativa concreta della ultima nata. Nel prossimo autunno maestri pasticcieri da Roma si recheranno a Chicago per tenere corsi di aggiornamento professionale a giovani colleghi d'oltre oceano.
"Anche attraverso 'la via del dolce' si può rinverdire l'italicità nel mondo!" consigliere CGIE in rappresentanza della UIM.


125 ANNI D'EMIGRAZIONE VENETA IN BRASILE 
Manifestazioni nello Stato del Rio Grande do Sul, in particolare a Serafina Corea e a Veranopoli



Un Festival della canzone italiana a Serafina Corea e il 29 luglio a Veranopoli l'inaugurazione di un monumento dedicato all'emigrazione veneta sono le iniziative con le quale in Brasile, e in particolare nello Stato di Rio Grande do Sul, si festeggeranno i 125 anni dell'Emigrazione veneta. 
La consistenza numerica -su 10 milioni di abitanti di Rio Grande do Sul 3,5 sono di origine italiana e di essi 2,8 originari del Veneto- e il ruolo avuto dai veneti nella costruzione dello Stato brasiliano sono fra le motivazioni alla base della possibile presenza ai festeggiamenti dello stesso Presidente della Regione Veneto, Giancarlo Galan, che ha confermato un entusiasta interesse a Garaldo Peccin, capo di gabinetto del Ministro del turismo di Rio Grande do Sul, in visita proprio in questi giorni a Venezia. 


CALABRIA ON LINE


Riceviamo e pubblichiamo con piacere  l'indirizzo di Calabria on line , un "portale "  veramente completo su questa bella regione Italiana,  da vedere e votare  !!! Pietro 

  .... informiamo che esiste il sito www.calabriaonline.it L'obiettivo di Calabria On line è quello di far conoscere in tutto il mondo le bellezze artistiche e culturali, le chiese, i monumenti, i paesaggi mozzaffiato, le località turistiche, le tradizioni popolari, le ricette tipiche ecc. ecc. della nostra terra. Ti invito pertanto a visitarlo e se
vuoi puoi votarlo e farlo votare. Infatti, il nostro sito partecipa al concorso indetto da " IlSole24Ore" nella categoria "Arte e Cultura". Aiutaci a far crescere la Calabria. Ne ha veramente bisogno.
N. B. I voti sono validi solo se effettuati da residenti in Italia.
Complimenti per il sito realizzato.
Giovanni member staff di CalabriaOnline  giovanni@calabriaonline.it


Carissimo Pietro, ho visto nel sito dei "mantovani nel mondo" la breve lettera che vi mandai giorni fa e le poesie: sono molto contento che il mio messaggio d'affetto per la terra mantovana e la sua gente sia potuto
arrivare a quanti, in Italia e all'estero, sono in grado di contattare il vostro sito e leggere e corrispondere con i loro scritti e il loro cuore a mantenere vivo il ricordo e l'amore per la nostra terra. Ancora grazie. 
Mando a te e a tutti gli amici una mia vecchissima poesia in dialetto "Sèrmat" nella versione originale in dialetto e nella traduzione in brasiliano fatta per i nostri compaesani emigrati in Brasile (poesie già
pubblicate sulle riviste "Sermidiana" e "L'osservatorio letterario"). Un caro saluto da Renzo Ferri
Ferrara 17-7-2000

  torna al sommario

Precedente - successivo  

Eventuali contributi all’attività morale dell’AMM possono essere versati presso il Banco di Brescia, Filiale di Mantova- C/C K03500-11500- 4461 oppure utilizzando un vaglia postale con il CCP 10057461, intestati all’Associazione dei Mantovani nel Mondo.

liberatiarts©per
Mantovaninelmondo©99-2000