Settembre

  eventi

Festivaletteratura
Dal 3 al 7 settembre a Mantova

Cos'è Festivaletteratura 

Una manifestazione all'insegna del divertimento culturale, cinque giorni di incontri con autori, reading, spettacoli, concerti. Festivaletteratura è ormai da molti anni un appuntamento fisso per chi ama la lettura e per chi è semplicemente curioso e sa di poter incontrare scrittori, musicisti, attori per le vie e le piazze della città.
Il Festivaletteratura di Mantova ha conosciuto nelle passate edizioni un grande successo di pubblico, segno dell'originalità della sua formula e della qualità e della varietà delle sue offerte. Gli incontri tra pubblico e autori, le letture, le performances teatrali e musicali vengono presentati in luoghi insoliti di forte valenza storico-artistica.
Una formula consueta nei paesi anglosassoni - e Mantova si ispira a quello ormai celebre di Hay-on-Wye nel Galles - che si è rivelata ideale in un luogo ricco di fascino e a misura d'uomo come la città dei Gonzaga.
Cultura e lettura durante il Festival diventano intrattenimento, uno spettacolo dal vivo ambientato nella cornice di una città d'arte, facilmente percorribile a piedi, che nelle giornate di settembre si  trasforma nell'accogliente cittadella del Festival, dove pubblico e autori  si avvicinano in assoluta libertà.
Scrittori, pubblico, organizzatori, volontari dell'Associazione Filofestival contribuiscono tutti insieme a creare un'atmosfera di festa.  Agli incontri letterari - cuore del programma - partecipano narratori e poeti italiani, scrittori di fama internazionale e delle ultime generazioni, intervistati da colleghi di fama, giornalisti ed esperti. Un'attenzione particolare è rivolta ai bambini, a cui è dedicata un'apposita sezione del Festival con incontri, laboratori ed animazioni. Festivaletteratura propone inoltre percorsi guidati al patrimonio storico culturale della città; momenti teatrali con testi firmati da importanti autori; reading di poesia, per poter ascoltare dalla viva voce dei poeti il senso del loro mondo e dei loro sentimenti; spettacoli musicali dove interpreti di valore rendono omaggio a varie tradizioni letterarie; incontri su arte, architettura, design e libro illustrato. A tutto questo si aggiungono le colazioni con gli autori e reading in lingua nello spazio di piazza Concordia. 
In occasione del Festival, Mantova apre le porte di palazzi monumentali e di giardini privati e offre le proprie piazze e le proprie strade per incontri e spettacoli. Oltre ai tesori d'arte più conosciuti, Festivaletteratura entra in luoghi meno turistici ma ugualmente preziosi, scoprendo di anno in anno nuovi spazi. Nel corso della manifestazione è tutta la città ad animarsi: il centro storico con i suoi negozi, caffè e ristoranti vengono coinvolti in occasioni diverse di scoperta, conoscenza e valorizzazione di Mantova.
All'interno delle manifestazioni collegate a questo grande evento culturale si inserisce la cerimonia di premiazione del 1° Premio Enea 2003. Ricordiamo che l’iniziativa dei Mantovani nel Mondo era diretta a sollecitare momenti di scrittura narrativa da parte di autori italiani o di origine italiana, residenti all’estero, sia immigrati che loro discendenti. La premiazione avverrà nel Palazzo del Plenipotenziario in piazza Sordello di Mantova (tra Palazzo Ducale e l'edificio della Questura) alle ore 16.30 del 5 settembre. 

Sede del Comitato Organizzatore e della Segreteria di Festivaletteratura: via Accademia, 47 - 46100 Mantova tel.: 0376 22 39 89 fax: 0376 36 70 47 
e-mail: segreteria@festivaletteratura.it 
Ufficio Stampa Mara Vitali Comunicazioni  tel.: 02 76020041 fax: 02 76022576 
e-mail: stampa@mavico.it 
Associazione Filofestival -via Accademia, 47 -46100 Mantova- tel. 0376 223989 
fax 0376367047 - E-mail: filofestival@festivaletteratura.it 

Lo scorso anno Festivaletteratura ha registrato un'affluenza di circa 35mila persone.



All rights reserved
Mantovaninelmondo© 1999-2003

liberatiarts© Mantova Italy