20 agosto 2002   News 2002

Mantova capitale italiana dell'arte e della cultura.

 Sarà un settembre all'insegna dell'arte e della cultura che proietterà la città virgiliana all'apice delle manifestazioni  nazionali.
di Pietro Liberati


Si inizia il primo di settembre con l'apertura della mostra dedicata alla "Celeste galeria dei Gonzaga " che ripropone, nei due Palazzi più importanti della città, una piccola parte dell'immensa collezione accumulata dai Gonzaga lungo circa tre secoli di acquisti e oculate commissioni.
Il grande patrimonio, oggi diviso e frammentato , proprietà di reali, musei, fondazioni e collezioni private, fu in gran parte venduto, trafugato e disperso durante i saccheggi subiti dal ducato a partire dal 1630. 
"Tra Mantegna Rubens e Guido Reni" recita il sottotitolo della mostra, vedrà in catalogo opere realizzate dai più grandi artisti europei nell'arco di tre secoli. 
Oltre ai dipinti saranno in mostra anche statue e vari gioielli. 
Chiusura prevista l'8 dicembre.

Per ulteriori informazioni : http://www.centropalazzote.it/"

Alle ore 17 del quattro settembre, in Piazza Erbe, prenderà avvio la sesta edizione 
del Festivaletteratura. Una manifestazione sempre più importante che si sta imponendo a livello internazionale. Il crescente successo  ottenuto nelle precedenti edizioni , caratterizzate come quella in procinto di prendere il via, dalla sua formula semplice e di impatto immediato. 
Il Festivaletteratura ideato e strutturato per essere a misura d'uomo, ponendo gli autori fra i lettori con incontri e dibattiti che avvengono senza barriere,  a stretto contatto di gomito, con la possibilità reale di scambiare opinioni, di sentirsi coinvolti, di essere partecipe e non semplice spettatore.
Con questo spirito sono stati programmati i 180 eventi che si volgeranno nei cinque giorni della kermesse letterale mantovana. 
Dalle nove del mattino fino a sera inoltrata, caffè, palazzi, giardini, strade, piazze
diverranno luoghi di incontro. Unica restrizione, impopolare forse, ma necessaria 
la prenotazione obbligatoria ed il rispetto dell'orario d'ingresso per gran parte degli eventi.
Sono in corso gli ultimi ritocchi alla macchina organizzativa in vista del tour de force a cui saranno sottoposti i numerosi volontari che supporteranno lo svolgimento degli incontri. La città  è pronta per accogliere nel migliore dei modi autori e lettori, anche se l'ospitalità offerta dalle strutture cittadine è carente sotto questo aspetto, sono state previste soluzioni alternative che, come nelle scorse edizioni, hanno ben supportato la manifestazione.
Chiusura l'8 settembre

Per ulteriori informazioni : http://www.festivaletteratura.it  


All rights reserved
Mantovaninelmondo© 1999-2002


liberatiarts© Mantova Italy