Mantovani nel Mondo     

INIZIATIVE

Matrimonio gastronomico tra Mantova e Venezuela  alla Fiera Millenaria di Gonzaga.
 In rete il web dell' Associazione Venezuelani in Lombardia

Lucila Urbina, da sette anni in Italia, a Milano, originaria di Maracaibo e con un passato lavorativo presso una compagnia aerea sudamericana, Presidente della neonata Associazione Venezuelani in Lombardia, dopo l'incontro e la collaborazione con i Mantovani nel Mondo, può oggi usufruire di un sito dedicato all'Associazione che presiede
 (http://www.venezuelaniinlombardia.org/) .
L’Associazione ha dichiarato la signora Urbina “è nata con la finalità di promuovere iniziative atte a favorire l'inserimento e l’integrazione di persone provenienti da paesi stranieri ed in particolare dal Venezuela,presenti nella Regione Lombardia ,con iniziative rivolta a migliorare le condizioni di convivenza e solidarietà all'interno delle comunità locali,intercomunali e provinciali. L'Associazione avvalendosi in modo determinante e prevalente delle prestazione personali, volontarie e gratuite dei propri aderenti,opererà anche per promuovere il paese Venezuela e per migliorare i rapporti della propria patria con l’Italia. Il Consiglio Direttivo è composto dalla Presidente Lucila Urbina,dalla Vicepresidente Mercedes Medina e dai consiglieri Sr.Mary Isabel Ramirez, Bastidas,Yaritza del Valle Nivar,Nancy Josefina Puentes, Pablo Antonio Caguana Valentin. L’ASSOCIAZIONE DI VENEZUELANI IN LOMBARDIA ha il suo recapito provvisorio a Milano, in via Mauro Macchi 52.
"La comunità venezuelana in Lombardia calcolata in circa tremila persone, residenti soprattutto nell'area milanese oggi ha una nuova possibilità di incontro e scambio attraverso la rete, un'esigenza quella di unirci per valorizzare le nostre origini e il nostro paese in Italia e per rafforzarne il legame con il Venezuela." Abbiamo accettato di aiutare i venezuelani lombardi, offrendo la nostra esperienza, in quanto ciò fa parte della nostra mission e dei nostri programmi - ha dichiarato il presidente dei Mantovani nel Mondo Daniele Marconcini - programmi tesi sempre a favorire una attività di consulenza e di coinvolgimento nei nostri progetti dei Circoli mantovani e lombardi all'estero. In alcuni casi, come in questo, abbiamo svolto anche un ruolo di 'incubatori dell'Associazionismo lombardo' creando le condizioni per la nascita di nuovi soggetti di volontariato come l'Associazione dei lombardi in Costarica e l'Associazione dei Lombardi in Perù il cui sito internet è stato realizzato dall'infaticabile Webmaster del sito dei Mantovani nel Mondo Pietro Liberati, autore anche del sito dell'Associazione Culturale Italo Peruviana Peruan-ità, punto di riferimento culturale e musicale della Comunità peruviana di Milano".
Il progetto di questa nuova Associazione ha trovato il pieno sostegno del Consolato Generale venezuelano a Milano e dell’Ambasciata della Repubblica Bolivariana del Venezuela a Roma, con un sincero apprezzamento per l'attività a suo tempo svolta dall'Associazione Mantovani nel Mondo in Venezuela nel campo socio-assistenziale e sanitario. Da ricordare infatti che nel 2007 si è concluso il progetto di cooperazione decentrata finanziato dalla Regione Lombardia al Gruppo C.F.C.L in collaborazione con l'A.M.M. e la Policlinica Las Mercedes di Caracas per la Creazione di un sistema di gestione e monitoraggio di casi di emergenza sociosanitaria in Venezuela.

Mantovani nel Mondo Onlus e Associazione dei Venezuelani in Lombardia saranno presenti alla Fiera Agricola Millenaria di Gonzaga di Mantova (Padiglione 8) dal 6 al 14 settembre con il patrocinio del Consolato Generale della Repubblica Bolivariana del Venzuela di Milano.

Il giorno 14 settembre nel pomeriggio vi sarà il “matrimonio” gastronomico tra i salumi mantovani e la tradizionale “arepa” venezuelana, grazie alla presenza dei cuochi Juan Manuel e Mirneci. L’arepa è l’icona gastronomica del popolo venezuelano, fatta di farina di mais con acqua tiepida e sale, cotta su piastra sulla piastra oppure fritta nell’olio. Nelle Ande sono tonde e sottili, mentre nel Centro e nell’Occidente sono grosse e ben cotte, nell’Oriente invece si cucinano usando la cenere. C’è anche la varietà dolce fatta con zucchero di canna e anice. L’arepa può essere riempita con tutto: carne, pesce, maiale, ecc. oppure con delle verdure. A Gonzaga verrà presentata l’arepa “mantovana”,distribuita gratuitamente ad almeno duecento persone.

All’iniziativa sono invitati tutti gli amici del Venezuela in Italia e in Lombardia.

D/M
 

Mantovaninelmondo© 1999-2008
All rights reserved

 liberatiarts© Mantova Italy