Mantovani nel Mondo     

Iniziative

MANTOVANI NEL MONDO ALLA FIERA MILLENARIA DI GONZAGA

(Padiglione 8)

La nascita della Fiera Millenaria risale al 1448, anno in cui si verificò un evento miracoloso che coinvolse Francesco II Gonzaga, il quale, sbalzato malamente da un cavallo imbizzarrito sulla via per Reggiolo, rischiò di ferirsi gravemente o peggio. Grato alla Madonna per lo scampato pericolo, il Marchese volle dedicare un giorno di festa alla Vergine individuandolo nell'8 settembre, festa della natività di Maria, celebrandola con il commercio di beni senza pagamento di gabelle e dazi attorno al convento. Da quel giorno ogni anno si tenne un'apposita fiera di merci e divertimenti per il popolo, anche se va detto che ben prima di quell'anno a Gonzaga il giorno della Natività della Madonna si correva il palio. E' evidente come un appuntamento sportivo così importante dovesse svolgersi nel contesto della manifestazione più ampia, accompagnata da banchi di mercanti e venditori di qualsiasi genere. Immaginiamo pertanto come, negli anni precedenti il miracolo, l'8 settembre a Gonzaga si incontrassero imbonitori e commercianti, furfanti e saltimbanchi, musici e giocolieri, malandrini e mendicanti, oltre ad un manipolo di donne di malaffare che forse diede origine al perentorio toponimo "Via Peccati Mortali", una strada che da sempre fa parte del perimetro fieristico. E' certo come le vicende legate al commercio stessero a cuore al Marchese di Mantova, in quanto lo scambio di merci che avveniva in occasione della Fiera era veramente consistente, ed il volume di affari trattati assai importante per l'economia di questa parte del mantovano, posta in terra di confine con il reggiano e il modenese. Nel 1580 il Duca di Mantova e Monferrato Guglielmo Gonzaga, disciplinò la manifestazione sotto il profilo strettamente commerciale, ufficializzando l'evento anche nel suo aspetto economico.

La Fiera continuò a crescere senza interruzione e sulla base della lunga gestione precedente affidata al Comune di Gonzaga, si è costituita nel 1997. La Fiera Millenaria S.r.l., una società a responsabilità limitata composta da partecipazione pubblica e privata i cui soci sono il Comune di Gonzaga, la Provincia di Mantova, la Camera di Commercio di Mantova, l'Associazione Allevatori di Mantova, Banca Agricola Mantovana e Mantova Expo. Oggi il quartiere fieristico si estende su di un'area di 120.000 metri quadrati di cui 22.000 coperti e con uno spazio di 50.000 metri dedicati a parcheggio, un palazzetto polivalente, una sala convegni da 150 posti complessivi, ristoranti tipici e uno spazio adibito a manifestazioni artistiche e culturali.

Anche per l'anno 2008 saranno in programma prestigiose manifestazioni che da sempre sono in grado di richiamare un altissimo numero di visitatori ed espositori. Punto di forza resta la Fiera Millenaria di Settembre (6/14 Sett.), che esprime il profondo legame secolare tra il mondo agricolo, le genti e l'imprenditoria della provincia di Mantova e di quelle limitrofe. Nel 2007 furono presenti 125 visitatori paganti.
Da anni l’Associazione dei Mantovani nel Mondo è presente con un proprio stand e con delle iniziative. Quest’anno l’AMM Onlus collaborerà alla realizzazione per il secondo anno consecutivo con di DONNE IN MOSTRA, da Sabato 6 a Domenica 14, Padiglione 8, collettiva tutta al femminile di artiste mantovane: Nicoletta Barbieri, Stefania Compagnoni, Natascia Grazioli, Stella Sacchetto e Chiara Zuini (inaugurazione Domenica 7 ore 18.30), a cura di Edi Ravanini , Profumi e colori in Galleria - Mn. Lo stand (Padiglione 8) verrà dedicato alla promozione del Venezuela, in collaborazione con l’ Associazione dei Venezuelani in Lombardia, con il Patrocinio del Consolato Generale della Repubblica Bolivariana di Milano. Domenica 14 nel pomeriggio è prevista una manifestazione di cucina e musica tradizionale.
La Fiera Millenaria di Gonzaga ( http://www.fieramillenaria.it/), al centro della pianura padana, in provincia di Mantova, è facilmente raggiungibile dall'autostrada A22 (caselli di Pegognaga e Reggiolo/Rolo), dalla linea ferroviaria Modena/Verona (stazione di Gonzaga) e dagli aeroporti Catullo di Verona e Marconi di Bologna, nonché dalla strada statale 62 della Cisa.
 


 

Mantovaninelmondo© 1999-2008
All rights reserved

 liberatiarts© Mantova Italy