Mantovani nel Mondo                    

      News 

In fase di completamento il 2° programma socio-assistenziale
per i lombardi indigenti in America Latina
La Regione finanzia alla nostra Associazione un terzo intervento per il 2007
In tre anni sono stati erogati 120mila euro

E' in fase di completamento il secondo programma socio-assistenziale per l'anno 2006, a favore dei lombardi all'estero finanziato dalla Regione Lombardia per un importo di circa 33mila euro, grazie ad un progetto presentato dall'Associazione esteso a tutta l'America Latina (nel 2005 l'intervento era stato previsto solo in Argentina ed Uruguay). Esso consiste in un contributo economico di solidarietà per intervenire ed alleviare i disagi determinati da gravi situazioni di emergenza sociale e sanitaria di cittadini lombardi ultrasessancinquenni, in collaborazione con le Ambasciate e la rete consolare italiana nei vari paesi con tre fasi operative:
 1) il completamento del rilevamento e del sostegno ai lombardi indigenti in Argentina e Uruguay realizzato nel 2005/06.
2) il monitoraggio e assistenza dei lombardi in stato di indigenza nel resto dei paesi dell’America Latina.
3) l'erogazione del contributo di solidarietà tramite le autorità consolari italiane nei vari paesi.

Recentemente è stato erogato completamente il contributo previsto ai 162 indigenti così suddiviso :
Argentina:n°132 - Brasile N°16 - Uruguay N°12 - Perù N° 2 .
Ora si è in attesa degli attestati di versamento agli interessati da parte dei vari consolati

L’iniziativa si è sviluppata dopo un primo intervento effettuato nel 2005-2006 per un importo di 50mila euro grazie al quale si sono potuti aiutare 126 connazionali indigenti residenti in Argentina e Uruguay. La realizzazione in Argentina del programma di aiuto della Regione Lombardia è avvenuta in collaborazione con la O.n.g. Ceibos di Buenos Aires e l’Ambasciata d’Italia a Buenos Aires nella figura del dott. Fabrizio Marcelli, consigliere per l’Emigrazione e Affari Sociali e della dott.ssa Marina Gentili. In Uruguay hanno collaborato al progetto il Consolato d’Italia di Montevideo, il Coasit e l’Associazione Lombarda di Montevideo.

L'Associazione ha potuto verificare quest'anno sia in Argentina che in Uruguay la solita e sollecita collaborazione delle nostre autorità consolari (con nuova verifica delle liste degli indigenti lombardi), mentre negli altri paesi la mancanza di dati centralizzati sugli indigenti lombardi in America Latina ha reso la realizzazione del programma assai complessa, particolarmente in Brasile dove sono state sviluppate ricerche presso ogni Consolato, arrivando alla fine alla positiva definizione sulle modalità di erogazione in accordo con l’Ambasciata Italiana a Brasilia a cui va un doveroso ringraziamento.

In Perù vi è stata la preziosa disponibilità dell'Associazione dei Lombardi in Perù che ha consentito un intervento, da tempo all'attenzione della Regione Lombardia. Unica nota negativa: la mancata risposta alle richieste dell'Associazione da parte dei funzionari preposti dell’Ambasciata italiana in Venezuela, pur in presenza di svariati interventi e sollecitazioni da parte di rappresentanti dell’Associazione dei Lombardi di Caracas.

Il Presidente dell'Associazione Daniele Marconcini ha affermato che "Considerata la mancanza di una specifica normativa regionale a favore dei lombardi all’estero e della presenza di situazioni di grande difficoltà, cui l’Associazione Mantovani nel Mondo intende far fronte con particolare riferimento all' America Latina, questo secondo intervento come il precedente, pur limitato nelle sue disponibilità, rappresenta la volontà regionale di dare continuità al progetto di aiuto socio-sanitario a indigenti lombardi. Una volontà dichiarata anche dal Presidente delegato alla Consulta dell'Emigrazione Roberto Ronza con cui si è vi è stato un utile e positivo confronto per una evoluzione, anche legislativa, della tematica, in un recente incontro avuto unitamente a Marta Carrer, responsabile dei progetti socio-assistenziali dell'Associazione in America Latina".

Nel 2007 è stato approvato e finanziato  all'Associazione Mantovani nel Mondo onlus, un terzo progetto socio-assistenziale per un importo di 38mila euro, sempre a favore degli indigenti lombardi all'estero.
 

Mantovaninelmondo© 1999-2007
All rights reserved

 liberatiarts© Mantova Italy