Mantovani nel Mondo    

      News 

FESTIVAL EKS&TRA 2007
Mantova 18 maggio ore 21 piazza Erbe
(in caso di maltempo teatro Bibiena) ingresso libero
Premiazione del concorso letterario per scrittori migranti Eks&Tra con VITO
Associazione eks&tra  Comune di Mantova,Assessorato Politiche all’Immigrazione, Pari Opportunità e Cultura delle Differenze
Dipartimento di italianistica dell'università di Bologna

«LAVORO BIANCO, LAVORO NERO»
è stato il tema della tredicesima edizione del primo concorso letterario per migranti, indetto dall'Associazione interculturale Eks&Tra, dal Comune di Mantova, assessorato Politiche all’Immigrazione, Pari Opportunità e Cultura delle Differenze, con la collaborazione dell’Università di Bologna, Dipartimento di Italianistica.
Il concorso letterario Eks&Tra ha ricevuto anche quest’anno, per ben 13 anni, la medaglia d'argento del Presidente della Repubblica che verrà consegnata al vincitore dal Sindaco di Mantova, Fiorenza Brioni e da Monica Perugini, assessore Politiche all’Immigrazione, Pari Opportunità e Cultura delle Differenze.
Patrocinii: Ministero Pubblica Istruzione, Ministero delle Pari Opportunità, Ministero per i Beni e le attività culturali.

Verranno premiati scrittori e scuole in cui sono stati avviati progetti interculturali attraverso la scrittura. Diverse sono le provenienze: India, Cina, Croazia, Marocco per testimoniare la ricchezza dell'incontro fra culture.
La serata del 18 maggio sarà condotta da Vito, che interpreterà le opere vincitrici.

A seguire: concerto di DJAMELL LAROUSSI - DJAMEL LAROUSSI, compositore, arrangiatore e polistrumentista, ha saputo trasferire un colorito passato culturale nell’attualità della sua musica. Ben lontano dai soliti stereotipi del rai presenta una miscela davvero globale di ritmi, armonie e melodie. Ritmiche intriganti dall’Egitto e dal Marocco si manifestano in canzoni accattivanti insieme alla salsa e al samba, per non parlare dei groove della Guinea e del Camerun. Le cerimonie rituali dei gnawa, la mistica fratellanza Sufi che vive nel Maghreb come minoranza nera, rivivono in architetture pop. Jazz rock, rap, rai e ballate si fondono in un caleidoscopio arabico ripieno di poesia.

La giuria del Premio Eks&Tra è composta da professori dell’università di Bologna. Sono:  Fulvio Pezzarossa, docente di Sociologia della Letteratura, Dipartimento di Italianistica; Niva Lorenzini, docente di letteratura contemporanea, Dipartimento di Italianistica; Silvia Albertazzi, Facoltà di Letterature straniere; Antonio Genovese, Stefania Corazza, facoltà di Scienza della Formazione; Stefano Colangelo e Giuliana Benvenuti, Dipartimento di Italianistica.
Con gli scritti arrivati in questi anni al concorso Eks&Tra è stato possibile creare un archivio consultabile su internet al sito www.eksetra.net  dove sono scaricabili i testi in archivio. Ricordiamo che grazie al premio Eks&Tra nelle scuole del Mantovano già da diversi anni vengono svolti programmi di approfondimento sulla letteratura della migrazione con incontri con gli scrittori migranti.

SABATO 19 MAGGIO 2007 ORE 21

concerto di KALMAN BALOGH & GYPSY CIMBALOM BAND - KALMAN BALOGH è nato nel 1959 a Miskolc, in Ungheria, città del nord est poco lontana dalla frontiera con la Russia. Proviene da una famosa famiglia di gitani. Ha iniziato a suonare il cimbalom, tipico strumento della tradizione gitana, all’età di 11 anni, stimolato in ciò dallo zio, Elemér Balogh, che fu un grande virtuoso di questo strumento in Ungheria all’epoca. Egli diede le prime lezioni a Kalman, che poi frequentò studi classici a Budapest, sotto la direzione di Beatrix Szollosy e Ferenc Gerencsèr.

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero

In contemporanea: mostra fotografica di Aldo Lo Curto - Medico Volontario Itinerante  “CONOSCERE E CAPIRE GLI INDIOS DELL'AMAZZONIA” presso la Sala polivalente Aldo Zanoni, via Tassoni, 12 – Mantova dal 5 maggio al 14 settembre 2007, dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 17

Infoline: ufficio Pari Opportunità Comune di Mantova via Tassoni, 12 tel 0376.327353 - 288191 fax 0376.318220
immigrazione@domino.comune.mantova.it
Per Concorso Eks&Tra Roberta Sangiorgi Cell. 333.6723848 www.eksetra.net

 


 

CONCORSO LETTERARIO Eks&Tra, XIII EDIZIONE

L'Associazione Eks&Tra, l’assessorato all’immigrazione del Comune di Mantova, il Dipartimento di Italianistica dell’Università di Bologna, per far conoscere al pubblico italiano i valori culturali di cui sono portatori i migranti, e favorire l'integrazione fra espressioni e tradizioni diverse, indicono la tredicesima edizione del concorso letterario Eks&Tra per gli scrittori migranti.
Il tema del concorso per il 2007 è:

LAVORO BIANCO
LAVORO NERO

Regolamento

  1. Il concorso è aperto a tutti i migranti in Italia provenienti dai paesi emergenti. Il concorso è inoltre aperto ai figli di migranti e coppie miste.

  2. Il concorso si articola in cinque sezioni:
    A. Raccolta di poesie (per un minimo di 90 cartelle e un massimo di 120 cartelle)
    B. Romanzo e/o Raccolta di racconti (lunghezza minima 90 cartelle, lunghezza massima: 200 cartelle di 30 righe a 60 caratteri per riga)
    C. Sezione editoria per ragazzi. Raccolta di fiabe, raccolta di racconti e/o romanzo rivolti esplicitamente ai ragazzi dagli 8 ai 16 anni (lunghezza minima 90 cartelle, lunghezza massima 150 cartelle di 30 righe a 60 caratteri per riga)
    D. Sezione scuole. Poesie (massimo 100 versi) e racconti (massimo 12 cartelle di 30 righe per 60 battute)
    E. Tesi di laurea (triennali, quadriennali, specialistiche, dottorali). Discusse presso le Università italiane da studenti di ogni nazionalità, aventi per oggetto figure e testi della letteratura della migrazione in Italia.

  3. Le opere, delle quali il partecipante dichiara di essere l'unico autore, possono pervenire redatte in lingua italiana o - purché accompagnate da una traduzione italiana - in altra lingua.

  4. Le opere dovranno essere inedite e dovranno pervenire all’Associazione Eks&Tra in 3 copie, una delle quali firmata dall'autore e contenente: luogo e data di nascita dell'autore, recapito postale e telefonico e una breve biografia. Si richiede inoltre una copia digitale su floppy disk spedita per posta o spedita in mail a eksetra@libero.it

  5. Le opere saranno inviate al seguente indirizzo entro il 15/02/2007, farà fede il timbro postale: Concorso "Eks&Tra"  Via Zenerigolo 17 40017 San Giovanni in Persiceto (Bo) Per ulteriori informazioni e mail:
     eksetra@libero.it  fulvio.pezzarossa@unibo.it
    siti: www.eksetra.net   http://www.italianistica.unibo.it
    tel. e fax 051.6810350 cell. 333.6723848

  6. Non è prevista alcuna tassa di lettura.
    È consentito partecipare a più sezioni ed anche con più elaborati per ogni sezione.

  7. Il giudizio della giuria è insindacabile. La giuria si riserva di non assegnare premi e/o non pubblicare nel caso non ci siano opere ritenute meritevoli.

  8. PREMI.
    Per le sezioni A e C i primi classificati verranno pubblicati da Eks&Tra edizioni a spese dell’associazione e per la sezione B dal Dipartimento di Italianistica dell’Università di Bologna attraverso editore designato dall’Università. Ogni autore pubblicato riceverà gratuitamente 10 copie.
    Per la sezione D verrà assegnato al primo classificato un premio di euro 300 ed è prevista la pubblicazione delle opere on line nel sito www.eksetra.net.
    Per la sezione E il primo classificato riceverà un premio di 300 euro e potrà pubblicare una sintesi del lavoro nel sito dell’Associazione.

  9. Gli elaborati inviati non saranno restituiti. Agli autori vincitori di cui ai punti A, B e C verrà corrisposta la percentuale dei diritti d’autore, regolata da contratto, dopo la vendita accertata di cinquecento copie della loro opera. All'Associazione Eks&Tra ci si dovrà rivolgere per ottenere eventuali autorizzazioni alla riproduzione totale o parziale delle opere stesse.

  10. La premiazione avrà luogo nella primavera del 2007. Saranno avvisati a mezzo posta solo gli autori premiati e selezionati per la pubblicazione dalla giuria. La partecipazione al concorso comporta l'accettazione di tutti i punti del presente bando.

Ai sensi del D. lgs. N. 196/2003 si informano i partecipanti che i dati personali forniti all’Associazione Eks&Tra saranno oggetto di trattamento svolto in forma scritta e/o su supporto cartaceo, magnetico, elettronico, in ogni caso nel pieno rispetto della normativa sopra citata e rispettando i principi di liceità, correttezza, trasparenza e tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti. I dati da Lei forniti saranno utilizzati ai soli fini editoriali e per la promozione di iniziative a carattere interculturale e potranno essere comunicati o potranno venire a conoscenza degli stessi altre associazioni di carattere culturale nonché case editrici. I Suoi dati non saranno in ogni modo oggetto diffusione.
Il Titolare del trattamento è l’Associazione Eks&Tra, Via Zenerigolo n. 17 San Giovanni in Persiceto (BO).
Le ricordiamo infine che Le sono riconosciuti i diritti di cui all’art. 7 del D. lgs. 196/2003 ed, in particolare, il diritto di accedere ai propri dati personali, di chiederne la rettifica, l’aggiornamento o la cancellazione se incompleti, errati o raccolti in violazione della legge, nonché di opporsi al loro trattamento per motivi legittimi rivolgendo le richieste al Titolare.

 

 

 PiLi.

Mantovaninelmondo© 1999-2007
All rights reserved

 liberatiarts© Mantova Italy