Mantovani nel Mondo                       

      News 

ITALIANI IN SUD AMERICA -
IL VICE PRESIDENTE GIULIANI, dell'ISTITUTO SANTI, IN ARGENTINA E URUGUAY

Durante la settimana dal 22 al 28 ottobre il vicepresidente dell'Istituto Fernando Santi, Rino Giuliani si è recato in Argentina ed Uruguay. A Buenos Aires, nella nuova sede centrale dell'Istituto ha partecipato alla riunione dell'Esecutivo dell'Istituto Fernando Santi dell'Argentina, nel corso della quale è stata esaminata la situazione organizzativa nelle principali città sia dal punto di vista delle adesioni individuali per il 2006 che di quelle collettive delle associazioni locali regionali. Particolare attenzione è stata richiesta all'Istituto F. Santi nazionale per un concreto sostegno ai connazionali indigenti che vivono soli, specialmente nelle aree urbane, e per una maggior qualificazione del livello professionale degli insegnanti di lingua italiana nelle scuole. A tale riguardo il vicepresidente Giuliani ha fatto presente che l'Istituto intende promuovere forme più organiche di sostegno ai connazionali anziani in America Latina, ricercando le necessarie sinergie nel mondo dell'associazionismo e chiedendo alle regioni di costituire un fondo unico che faccia da volano ad iniziative efficaci e coordinate fra loro. É stato preso - a breve - l'impegno per una progetto di assistenza domiciliare agli anziani parzialmente o totalmente non autosufficienti in una area urbana argentina, che affianchi il progetto analogo già predisposto per la città di Montevideo presentato alla Regione Lombardia per il finanziamento. É già a buon punto in Italia - ha ricordato Giuliani - l'iter d'approvazione del progetto di sostegno ad una mensa dei bambini poveri gestita a Mendoza dalle suore murialdine, progetto che vede insieme l'Istituto F. Santi e l'Associazione Mantovani nel mondo.

Una delegazione dell'Istituto, composta dal vicepresidente Giuliani, dal presidente dell'Istituto F. Santi dell'Argentina Antonio Errico e dalla tesoriera Perla Costa, ha avuto in consolato un cordiale incontro con il
Console Generale d'Italia Vigo al quale sono state illustrate le iniziative in preparazione per il 2006.

Il vicepresidente Giuliani ha visitato, inoltre, il Centro Studi per le politiche migratorie dell'America Latina diretto dallo scalabriniano Padre Santillo, riferimento imprescindibile per chi voglia approfondire le problematiche passate ed attuali dei migranti.

Nel corso della permanenza in Argentina il vicepresidente Giuliani insieme al Presidente dell'Associazione Mantovani nel Mondo (A.M.M.) Daniele Marconcini, già presente in Argentina nei precedenti giorni per incontri
con le associazioni dei lombardi, ha verificato lo stato d'avanzamento del progetto per l'assegnazione di contributi ai lombardi indigenti in Argentina. e Uruguay. Alla riunione erano presenti altresì Marta Carrer referente di A.M.M. del censimento degli indigenti lombardi per l'America Latina ed Antonio Errico. Il progetto promosso dall'AM.M. e finanziato dalla Regione Lombardia, vede l'Istituto Fernando Santi partner per l'Uruguay.

In Uruguay Il vicepresidente Giuliani, insieme al presidente Marconcini, ha incontrato il Console Generale Pala per illustrare il progetto e per verificare, tra l'altro, criteri e modalità di erogazione. Il Coasit, in un successivo incontro, ha accettato di predisporre il relativo elenco per l'erogazione che dovrebbe avvenire non oltre la fine del 2005. Un cordiale incontro pomeridiano con il Comites di Montevideo ha consentito di confrontare valutazioni sul prossimo voto all'estero.

All'incontro con il Coasit erano presenti anche Daniela Chirichetti per A.M.M. in Montevideo e Renato Palermo incaricato dall'Istituto F. Santi di seguire l'attuazione dell'erogazione dei contributi. La visita in Uruguay è stata anche occasione per approfondimenti con alcune istituzioni uruguayane con le quali da tempo l'Istituto F. Santi mantiene positivi rapporti. In particolare con il Ministero della Salute, con il Municipio di Montevideo e con l'Ospedale Maciel. Al Ministero della salute, nel primo incontro al dipartimento della cooperazione con la responsabile D.ssa Rivas e con la D.ssa Amparo, è stato riconfermato l'appuntamento ad inizio anno per il Seminario internazionale congiunto su "Salute: Modello Italia", il cui svolgimento è stato aggiornato per sopravvenute cause.
Nel secondo incontro con il Dr. Galeano, sottosegretario del ministro attualmente in missione all'estero, è stata illustrata la linea d'intervento rivolta agli indigenti. Marconcini nella circostanza ha fatto presente che sarebbe auspicabile un consenso del ministero alle iniziative che insieme all'Istituto F. Santi si vogliono assumere in Uruguay con l'appoggio della Regione Lombardia e di altre regioni. Il Dr Galeano ha mostrato apprezzamento per le proposte impegnandosi a manifestarlo formalmente. Tra gli obiettivi evidenziati quello dell' assistenza domiciliare agli italiani anziani di Montevideo, secondo un modello d'intervento precedentemente illustrato in Municipio a Felix Gonzales, direttore generale del dipartimento di sviluppo sociale della Municipalità di Montevideo. Galeano ha condiviso principi ispiratori, finalità ed impostazione del progetto per gli anziani come anche la collaborazione per il rilancio in corso dell'ospedale Maciel - nosocomio anche d'insegnamento - con trecento anni di vita.

Con il Direttore del Maciel Daniel Parada e con il Responsabile dei servizi amministrativi Josè Pedro Guasch si è convenuto che la collaborazione fosse mirata alle qualificazione delle risorse umane, ed all'ammodernamento della struttura vera e propria secondo le linee di un quadro pluriennale di adeguamento in atto e nella logica del gemellaggio fra ospedali, prevista dalla normativa regionale lombarda.

Un interessante incontro - conclude la nota dell'Istituto Santi - si è avuto infine con la Scuola Italiana, istituzione scolastica parificata, presso la quale le nuove generazioni, in numero davvero cospicuo, si preparano alla vita all'interno di una struttura ben organizzata anche per le attività parascolastiche. L'interessante incontro e la visita della scuola ha consentito, grazie agli interventi della Presidente del Consiglio Direttivo della Scuola Italiana di Montevideo Adriana Testoni, dei numerosi docenti e di giovani studenti, di conoscere meglio il rapporto fra le nuove generazioni, la cultura e la lingua italiane.

Ulteriori informazioni: Istituto Santi - Roma - www.istitutosanti.org.
(10/11/2005-Italian Network)
 

Mantovaninelmondo© 1999-2005
All rights reserved

 liberatiarts© Mantova Italy