Mantovani nel Mondo                    

      News 

Dopo il finanziamento in base alla L.R. 1/85., l'adesione, 
del Consiglio Regionale della Lombardia, 
al Portale dei Lombardi nel Mondo

L' Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale presieduto da Attilio Fontana nella seduta dell'11 gennaio 2005, vista la richiesta del Presidente dell'Associazione dei Mantovani nel Mondo Daniele Marconcini di collaborazione del Consiglio Regionale al Portale dei Lombardi nel Mondo, finanziato con L.R. 1/85, ha deliberato di aderirvi in via sperimentale incaricando la Struttura Stampa per gli adempimenti conseguenti.

Marconcini ha commentato questa deliberazione dichiarando che "premia un lavoro difficile e complesso, da parte della nostra giovane redazione, per dare voce alle nostre comunità lombarde all'estero. Esprimiamo quindi la nostra soddisfazione e i nostri ringraziamenti per questa decisione al Presidente del Consiglio Attilio Fontana, a tutti i componenti dell'Ufficio di Presidenza e al Presidente delegato alla Consulta dell'Emigrazione Marcello Raimondi e alle strutture regionali per il sostegno dato all'iniziativa."

Luciano Ghelfi,giornalista parlamentare del TG2, direttore di lombardi nel mondoIl portale dei Lombardi Nel Mondo costituirà sempre di più un punto di riferimento che si andrà a radicare e ad espandere a livello internazionale, divenendo di fatto uno strumento in grado di raggiungere in modo capillare la maggior parte degli Italiani e dei lombardi residenti all’estero. 

La sua vocazione “Lombarda” e la sua nascita , avvenuta grazie ai finanziamenti della Regione Lombardia, ne costituiscono l’anima istituzionale. La sua diffusione e la sua struttura articolata lo renderà certamente capace di assumere un ruolo più spiccatamente di servizio pubblico, divenendo anche mezzo tramite il quale la Regione può essere messa in grado di offrire un servizio reale alle comunità di Lombardi residenti all’estero.

Comunità verso cui veicolare informazione istituzionale e da cui raccogliere pareri e richieste da rivolgere all’istituzione regionale. Ciò valorizzerebbe l’attività della Regione presso le comunità lombarde all’estero, consentendo ai nostri corregionali di poter accedere ad aree di loro interesse a cominciare ad esempio da quella della formazione -professionale sino a quella socio-assistenziale, di particolare importanza, viste le crisi regionali che hanno colpito importanti paesi dell’America Latina quali Argentina, Uruguay e Venezuela. ".

Mantovaninelmondo© 1999-2005
All rights reserved

 liberatiarts© Mantova Italy