Mantovani nel Mondo         

      News 

Missione luglio2005 presso Ospedale Italiano di Rosario in Argentina

Nel mese di luglio 2005 si sono recati all’Ospedale di Rosario il Dott. Emanuele Savazza referente italiano del gemellaggio e l’Architetto Raffaele Grasso entrambi in rappresentanza dell’Ospedale Carlo Poma di Mantova al
fine di definire il progetto di gemellaggio e dare inizio alla realizzazione del progetto già approvato dalla Regione Lombardia.
Si sono svolti una serie di incontri e riunioni sempre alla presenza del referente argentino del progetto Avv. Franco Tirelli Junior aventi ad oggetto le seguenti finalita’:

       RELAZIONE SULLA MISSIONE PRESSO OSPEDALE DI ROSARIO DEL LUGLIO 2005

  • definizione del progetto di ristrutturazione e sopralluogo delle tre sale operatorie dal quale è emerso a seguito dell’incontro con l’architetto dell’ospedale di Rosario Cristina Torrens la necessita di un viaggio in Italia in settembre da parte sia dell’architetto argentino che di un medico chirurgo al fine di vedere come sono strutturate le sale operatorie del Carlo Poma ed i materiali che vengono utilizzati per assicurare la massima igiene e funzionalità dei locali. Si è previsto di ultimare il progetto esecutivo e di effettuare il capitolato per la ristrutturazione e successivo inizio lavori entro il mese di ottobre;
  • per la parte del progetto riguardante la neonatologia e pediatria alla presenza del primario di neonatologia Dott. Nestor Herrera si è tenuto un incontro al fine di dare attuazione alla parte del progetto che prevede la collaborazione interscambio al fine di confrontare le problematiche scientifiche ed organizzative delle due realtà ospedaliere. Come da progetto si è prevista una missione in Italia presso l’Ospedale Carlo Poma da parte del Primario Herrera di un medico pediatra (ed eventualmente di un infermiere);
  • per la parte riguardante la gestione amministrativa si è tenuto un incontro con il Direttore del servizio informatico dell’Ospedale di Rosario Dott. Scrigna e l’impresa consulente dell’Ospedale nel quale si è analizzato un progetto da loro prodotto finalizzato all’aggiornamento tecnologico della rete ospedaliera ed un sistema unificato di controllo di gestione oltre alla necessita´di effettuare i corsi di aggiornamento come gia previsti nell’accordo di gemellaggio. Il progetto informatico presentato, dopo una attenta analisi si ritiene valido ed efficace e quindi meritevole di attuazione;
  • tutte le decisioni prese e le considerazioni esposte sopra sono state condivise dal Presidente dell’Ospedale Italiano Dott. Alberto Lotero;

Rosario, 20 luglio 2005



Il Referente Argentino del progetto             Il Referente Italiano del progetto
Avv.Franco Tirelli Junior                                 Dott. Emanuele Savazza

 

Mantovaninelmondo© 1999-2005
All rights reserved

 liberatiarts© Mantova Italy