Mantovani nel Mondo                    

      News 

È partito il corso per esperti in emergenza socio-assistenziale

È partito il corso per esperti in emergenza socio-assistenziale
Il legame tra Lombardia e Argentina si rafforza ulteriormente grazie ad un’iniziativa dell’Associazione Mantovani nel Mondo, in collaborazione con la ONG argentina Ceibos. Sono giunti a Mantova sette argentini per svolgere un corso di formazione che permetterà loro di fregiarsi del titolo di “Esperti e Formatori per l’emergenza socio-assistenziale e degli indigenti in Argentina”. Il corso, cominciato martedì 22 febbraio e che avrà termine venerdì 11 marzo, è finanziato dalla Regione Lombardia.
i partecipanti al corsoQuesta seconda fase del corso prevede mementi formativi legati alla progettazione, alla comunicazione, allo studio dei modelli socio-assistenziali e medici in Italia. Allo stesso tempo, il corso sarà anche già un primo e importante step progettuale per definire misure per il rilevamento dei bisogni degli indigenti italiani in Argentina e proposte attive per il miglioramento della loro condizione. I sette argentini sono Laura Canali di Mendoza, Marilina D’Astolfo, Romina Villardi e Patricia Rizzi di Buenos Aires, Andreina Garcia di Rosario, Rosana Marsili di Mar del Plata e Daniel Castaldo di La Plata, e hanno tutti, a diverso titolo, esperienza con la realtà degli italiani in Argentina. Le competenze dei partecipanti del gruppo sono ben distribuite: dall’area sociale a quella previdenziale, dalla comunicazione alla progettazione. A questo gruppo si aggiunge Marta Carrer, italiana ma da 5 anni residente a Madrid, e profonda conoscitrice della realtà argentina. La prima fase del corso è gia stata svolta a Buenos Aires, mentre adesso segue una seconda, a cui parteciperanno prestigiosi docenti (interverranno tra gli altri, referenti di importanti istituzioni quali lo MLAL, l’ASPEF, l’Ospedale Carlo Poma e altri). Questa seconda fase servirà per dare un inquadramento sulla realtà italiana, per confrontare le esperienze, per fornire gli strumenti tecnici e progettuali. Una delegazione dell'Associazione guidata dal Presidente Daniele Marconcini, è stata a Buenos Aires dal 2 al 7 febbraio, per selezionare i partecipanti al corso finanziato dalla Regione Lombardia, in collaborazione con l'ONG argentina Ceibos presieduta da Marilina Bertoncini e con il gruppo di lavoro argentino dell'A.M.M. costituito da Micaela Bracco, Franco Tirelli, Miguel Lombardi e Ana Fidemi.
L'iscrizione al corso è avvenuta su base nazionale con un bando che ha visto ben 30 richieste per otto posti disponibili. I prescelti hanno già svolto con ottimo profitto una parte formativa dal 7 al 12 febbraio. Essi completeranno, come detto, la loro preparazione dal 21 febbraio al 12 marzo a Mantova, in collaborazione con l'Amministrazione Provinciale e gli enti socio-assistenziali e sanitari locali. Scopo dell'iniziativa è quella di creare un censimento dei bisogni degli indigenti lombardi.Una attivita' che potrebbe essere estesa anche alla comunita' italiana,mettendo a disposizione le persone formate. Un concetto espresso da Marconcini al Console italiano a Buenos Aires Nicola Occhipinti e ai rappresentanti diplomatici dell'Ambasciata d'Italia,ai quali e' stato anche presentato il progetto di gemellaggio tra l'Ospedale Carlo Poma di Mantova e quello italiano di Rosario. Gli incontri hanno consentito di mettere a fuoco l'attuale situazione di grave emergenza sanitaria, ancora presente nel paese, e di confermare una piena collaborazione con le autorità diplomatiche italiane nel paese. Da ricordare che l'Associazione Mantovani nel mondo con la Fondazione "Senza Frontiere Onlus" e la Ceibos argentina ha presentato alla Regione Lombardia una richiesta, nell'ambito della Cooperazione decentrata, per finanziare interventi straordinari per l'emergenza sanitaria degli indigenti lombardi in Argentina. L'attivita' dell'Associazione dei Mantovani nel Mondo ha trovato eco anche presso il Governo della Città di Buenos Aires il quale ha espresso il suo apprezzamento in un incontro presso il Municipio con la dirigente dell'Ufficio per le Relazioni internazionali Marcela Gorosito.

 

Mantovaninelmondo© 1999-2005
All rights reserved

 liberatiarts© Mantova Italy