Associazione                                News 2004

Missione in sudamerica dell'Associazione 

 Dal 3 al 22 aprile una missione dell'Associazione visiterà Brasile e Argentina 

 PROGETTO DI SEGRETARIATO SOCIALE PER L'AMERICA LATINA 
INIZIANDO DA ARGENTINA ED URUGUAY

Nel corso della missione del Presidente dell'AMM Daniele Marconcini dal 3 al 22 aprile in Brasile ed Argentina,è stato programmato un incontro con i dirigenti della FADAL per definire le strategie nel settore socio-assistenziale da porre all'attenzione della Regione Lombardia.
A tale proposito Marconcini,in qualità di rappresentante del Consiglio Regionale della Lombardia nella Consulta dell'Emigrazione ha elaborato una linea di intervento con uno schema comprensivo di vari stati di avanzamento per giungere all'obbiettivo. Un obbiettivo a cui collabora fattivamente Micaela Bracco a Buenos Aires.
Questo schema è stato inviato alla Regione e al Presidente delegato della Consulta dell'emigrazione Marcello Raimondi, nello spirito di collaborazione che sin d'oggi ci ha sempre accomunato e che ora deve trovare elementi concreti di attuazione.
Lo scopo principale è di censire e di indirizzare le persone di origine lombarda indigenti o in emergenza sanitaria in America latina, iniziando un primo step per Argentina ed Uruguay. Si pensa ad un intervento immediato di  aiuto per i lombardi già censiti dall'Unità di crisi a Buenos Aires con step successivi dopo aver verificato e censito vecchie nuovi bisogni.
Occorre fornire tutta la documentazione e la modulistica utile per un cittadino lombardo residente all'estero da inserire nel Portale dei lombardi nel Mondo, in fase di allestimento per i Lombardi e tutti i riferimenti per i vari settori nel paese e nelle città. Si puo' fare rifermento a siti già presenti. Siamo in attesa che la Regione Lombardia determini il suo tipo di apporto e di presenza.


Creazione della rete di segretariato 

  1. Individuazione presso ogni Circolo od ente lombardo di persone legate alle Associazioni che si occupino di attività socio-assistenziali che possano mettersi a disposizione dei Circoli o di volontari disponibili per seguire l'area.

  2. Creazione di un coordinamento del Segretariato sociale presso l'AMM per tutti i rapporti istituzionali(anche con un censimento dei bisogni nel territorio regionale per coloro che sono rientrati)..

  3. Corso di formazione dei volontari individuati per l'area-socio assistenziale e previdenziale

  4. Corso da svolgersi in Argentina. (presenti i rappresentanti dei Circoli dell'Uruguay) in collaborazione con i patronati sindacali Finanziamento L.R. 1/85 ART. 2

  5. Censimento dei bisogni in collaborazione con la Regione Lombardia

Attività di emergenza - Scopi

  • Definizione dei criteri per aggiornare il censimento dei cittadini lombardi in difficoltà, svolto dall'Unità di crisi a Buenos Aires con un intervento diretto della regione Lombardia (circa 250 cittadini) 

  • Azioni a sostegno delle varie situazioni con finanziamenti regionali del settore della cooperazione decentrata, in collaborazione con la FADAL, l'AMM e i Circoli lombardi in  Uruguay, privilegiando convenzioni con ospedali e ordini dei farmacisti, finanziando prestazioni dirette agli utenti sia di servizi sanitari che di medicinali. 

  • Creazione presso la Regione di un Gruppo di lavoro nell'ambito della Consulta dell'Emigrazione con i vari funzionari dei vari assessorati interessati presenti ed attivazione delle apposite commissioni consiliari.

L'ATTIVITA' DOVRA' ESSERE COORDINATA DAL CONSIGLIO PERMANENTE DEI LOMBARDI NEL MONDO CHE ABBIAMO COSTITUITO A MANTOVA, A CUI HANNO ADERITO I CIRCOLI LOMBARDI PRESENTI.

All rights reserved
Mantovaninelmondo© 1999-2004

liberatiarts© Mantova Italy