Associazione                                News 2004

 Migrazioni italiane tra culture nazionali e transnazionalismo

L'1 e il 2 ottobre, Genova ospiterà un convegno internazionale di studi dedicato all'approfondimento dell'avvincente storia dell'emigrazione italiana nel mondo 



Genova – Si terrà venerdì 1 e sabato 2 ottobre, presso Palazzo San Giorgio di Genova, il convegno internazionale di studi "Migrazioni italiane tra culture nazionali e transnazionalismo". L'incontro, organizzato dall'Autorità Portuale di Genova e dal Comitato nazionale "Italia nel mondo ", si propone, nel quadro di un interesse crescente che la storia dell'emigrazione italiana suscita presso la comunità scientifica, di fare il punto sugli studi e di mettere a confronto gli approcci di ricerca più recenti e innovativi. 
In particolare, nella prima giornata si discuterà della storia dell'emigrazione italiana contestualizzandola nell'ambito dei grandi movimenti internazionali di persone che hanno caratterizzato la storia dell'Ottocento e della prima metà del Novecento, affrontando al contempo il ruolo della città di Genova e del suo porto come luogo cruciale di scambi, partenze, speranze degli emigranti italiani. 
Quindi, l'appuntamento del sabato sarà dedicato a una rivisitazione storica delle vicende che hanno contraddistinto sia le emigrazioni dirette oltreoceano, sia i movimenti all'interno del continente europeo. Nello specifico, la sessione antimeridiana ospiterà l'intervento di Susanna Garroni incentrato sulla storia degli italiani negli Stati Uniti, quello di Bruno Ramirez relativo agli italiani in Canada, e quello di Emilio Franzina, coordinatore scientifico del convegno, che affronterà l'affascinante percorso che ha condotto milioni di persone a partire dalla Penisola per recarsi in America Latina.
Nel pomeriggio, invece, prenderanno la parola Eric Val, con un contributo dedicato all'emigrazione italiana in Francia; Luciano Trincia con una relazione intitolata 'Emigrazione di lavoratori italiani in area austrotedesca' , e Lucio Sponza, che argomenterà intorno al tema degli italiani nel Regno Unito. L'obiettivo è quello di stimolare una riflessione complessiva in merito alla presenza degli emigrati nei vari territori concentrandosi sul rapporto che intercorre tra emigrazione, memoria, cultura e letteratura. Il convegno si chiuderà infine con una tavola rotonda, introdotta ancora da Emilio Franzina, dal titolo 'Immagini, memorie e culture dell'emigrazione italiana nel mondo'. 
L'evento, organizzato nell'ambito del fitto calendario di manifestazioni legate a Genova, capitale Europea della Cultura per l'anno 2004, è patrocinato dal Comitato nazionale Italia nel mondo, costituito con decreto del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, con il compito di promuovere, preparare ed attuare iniziative volte allo studio dell'emigrazione italiana dal 1861 alle soglie del terzo millennio. 

All rights reserved
Mantovaninelmondo© 1999-2004

liberatiarts© Mantova Italy