Associazione                                News 2004

 I VOLONTARI SCENDONO IN PIAZZA
VENERDI' 2 aprile alle ore 21.00

FIACCOLATA  A MANTOVA

Ritrovo dei partecipanti in Piazza Mantegna (Basilica di S. Andrea) alle ore 20.30
Partenza da Piazza Mantenga per C.so Umberto I°, Piazza Cavallotti, C.so Libertà, Piazza Martiri di Belfiore, Via Roma e arrivo in Piazza delle Erbe.

Ciò per evidenziare la funzione di "promozione e tutela dei diritti", naturalmente in favore dei soggetti deboli, perché quelli forti tutelano da sé i loro diritti senza bisogno del volontariato.
Il volontariato è chiamato a svolgere il ruolo di promozione e tutela dei diritti, accanto ad altri ruoli che possono essere definiti "tradizionali" (anticipazione delle risposte ai bisogni emergenti, integrazione ai servizi esistenti, promozione della cultura di solidarietà), perché pone come principio fondamentale la centralità della persona.
È questa una scelta di civiltà necessaria, ma non sostituisce la funzione e la responsabilità delle istituzioni pubbliche di garantire a tutti i cittadini i diritti fondamentali riconosciuti dalla Costituzione.
Di fronte a una concezione politica dominante oggi per cui i diritti sociali non sono più diritti inerenti ai cittadini, bensì diritti aggiunti, che si meritano, e come tali possono essere reversibili, di fronte al vangelo della competitività che è diventato il fondamento politico - economico - sociale del nostro Paese, la sfida è la creazione di una rete, unendo forze, progetti, energie.
L'urgenza della povertà e dell'esclusione, l'estensione generalizzata dell'ingiustizia esigono una risposta unitaria che oggi merita questo sforzo, perché chi ci governa deve sentire l'attenzione verso le fasce deboli come un dovere di civiltà mentre, al contrario, sembra trasformare tutto in mercato e profitto.
La Fiaccolata di Venerdì 2 aprile promossa dal Collegamento Provinciale del Volontariato Mantovano ha lo scopo di dimostrare che noi ci siamo e siamo pronti a cogliere questa sfida. Sarà una Fiaccolata silenziosa a cui sono invitati i volontari e tutti coloro che credono nella solidarietà, nella giustizia sociale e nell'equità.

"Noi ci siamo"  Ma chi siamo?
Una forza nella società e della società motivata e numerosa, che vuole dare risposte concrete e valori, ai bisogni evidenziati e, a volte, negati dalla società stessa.
Siamo un numero consistente e sempre più organizzato di cittadini che, gratuitamente, autonomamente, con continuità e crescente competenza, cerca di rispondere alle necessità di ogni cittadino in difficoltà, là dove la pubblica assistenza non può arrivare.
Siamo l'insieme di molti gruppi e associazioni che non vogliono nè devono sostituire i pubblici interventi ma lavorare in sinergia ed armonia con le pubbliche amministrazioni per migliorare la qualità della vita delle persone in difficoltà e a rischio di emarginazione.
Siamo una forza laica ed organizzata che vuole rapportarsi con ogni istituzione religiosa, politica e sociale, per approfondire le proprie conoscenze, rendersi conto delle singole competenze e saper poi individuare e decidere le proprie scelte di intervento.
Noi ci siamo per farci conoscere, per ottenere credibilità e visibilità, per dimostrare con i numeri dei volontari impegnati sul territorio mantovano, che la nostra presenza è insostituibile e necessaria alla società di oggi e di domani.

All rights reserved
Mantovaninelmondo© 1999-2004

liberatiarts© Mantova Italy