2004                             

SOLIDARIETÀ

Parte da Mantova un ponte ideale per aiutare i bambini di strada di Huaraz (Perù)

Associazione di Volontariato
"UN BAMBINO 
COME AMICO"

 Per informazioni inviare una e-mail a:  unbambinocomeamico@libero.it 

L'Associazione di volontariato, "Un bambino come amico" è nata per sostenere progetti in favore di minori e giovani. Il primo progetto avviato è stato l'apertura di una casa-rifugio per i bambini che lavorano sulla strada, grazie alla raccolta di fondi avvenuta svolgendo attività di autofinanziamento ed ai generosi contributi di numerose persone. Attualmente la casa è sostenuta dalla presenza di persone che vi lavorano stabilmente e grazie all'impegno ed alla disponibilità di numerosi volontari che vivono nel luogo e/o provenienti anche dall'Italia.

Il 29 gennaio 2004 un gruppo di volontari italiani e peruviani ha inaugurato a Huaraz - una località turistica che si trova 3100 m. sul livello del mare, nel dipartimento di Ancash ( regione che si trova a Nord di Lima ) - una casa rifugio per i bambini di strada. Questa cittadina è posta in uno dei luoghi più suggestivi del Perù, qui si trovano le montagne più alte ( per esempio il Huascaran, 6768 m. di altezza), diviene nei mesi estivi meta di molto turisti. Nonostante queste sue caratteristiche gradevoli è giusto far presente che a Huaraz esiste molta povertà e questa si concentra soprattutto nei quartieri periferica della città, meta di numerose famiglie in cerca di fortuna. Molti bambini poveri, spesso senza fissa dimora, sono costretti a vivere una vita randagia con alcuni di loro che si fermano sulla strada anche tutta la notte. I bambini sono costretti ad esercitare lavori più strani: i più piccoli di solito vendono caramelle, i più "grandicelli"  puliscono scarpe oppure custodiscono le auto fuori dai locali notturni. L'idea dell'apertura di questa casa-rifugio è stata proprio pensata per dare a questi bambini una opportunità diversa da quella del lavoro (sfruttamento) e soprattutto dal vivere per strada.
Fin dai i primi giorni la frequentazione dei bambini è stata numerosa e nel corso dei mesi si è giunti al numero costante di circa 25-30. Questo numero subisce una notevole impennata il giorno in cui si va alla piscina. La piscina per questi bambini non è soltanto un momento di svago e di aggregazione ma permette loro di potersi lavare con acqua calda e sapone. Da sottolineare che se l'acqua calda per noi e un elemento ovvio e appartiene alla nostra quotidianità, per questi bambini è invece un'eccezione ....
La casa e aperta dal lunedì al venerdì sia al mattino che al pomeriggio e le attività principali sono il sostegno scolastico, sanitario ed economico per le cose di prima necessità. Oltre ovviamente alle attività ricreative, di gioco, di svago e laboratori artistici.
Tra gli obiettivi principali dell'Associazione c'è quello di dare continuità a questo progetto. Per tanto si sta già pensando ad alcune attività da svolgere in futuro per continuare a informare, sensibilizzare e raccogliere dei fondi necessari per sostenere la casa-rifugio compreso il sogno nel cassetto dell'acquisto della casa che per ora è solamente in affitto ed è divenuta oramai punto di riferimento molto importante per i bambini e per le loro famiglie.
La casa è ubicata in un luogo piuttosto "strategico", molto vicino alla via principale di Huaraz ed è facilmente raggiungibile dai bambini.
L'Associazione di volontariato: "Un bambino come amico" si sta attivando per sostenere e promuovere anche nuovi progetti, principalmente riguardanti il sostegno a bambini e giovani. Per chi fosse interessato all'Associazione e/o sostenere i suoi progetti può rivolgersi via e-mail a : unbambinocomeamico@libero.it 

Mantovaninelmondo© 1999-2004
All rights reserved