ARGENTINA 

Interventi sociosanitari a favore dei cittadini lombardi residenti in Argentina 

L'Associazione Senza Frontiere Onlus, operante da anni in Brasile,Venezuela, Papua Nuova Guinea, Nepal, Uganda, Indonesia diretta da Anselmo Castelli, associata all'Associazione dei Mantovani nel Mondo ha presentato alla Regione Lombardia un progetto per "Interventi sociosanitari a favore dei cittadini lombardi residenti in Argentina in condizioni di indigenza o grave difficoltà. Il progetto nasce dalla volontà di fornire un sostegno concreto alle comunità italiane di origine lombarda residenti in Argentina, che versano in condizioni sociali sfavorevoli a causa del perdurare della crisi economica nel paese sudamericano. La proposta dovrebbe essere finanziata direttamente dalla Regione Lombardia nell'ambito dell'attività regionale di Cooperazione decentrata

L'iniziativa è stata promossa con l'Associazione dei Mantovani nel Mondo in collaborazione con l' AIS - Agenzia della Provincia di Mantova,il CFCL -Centro di Formazione continua e Lavoro di Milano, il Consorzio per la Formazione Millennium di Torino e l'ONG CEIBOS di Buenos Aires Argentina) con il contributo delle Associazioni lombarde nel paese. La Ceibos ha già operato in un'analoga attività con la Regione Emilia -Romagna e Sicilia.

"Il nostro intento -ha dichiarato Daniele Marconcini, Presidente dell'Associazione dei Mantovani nel Mondo - è quello di offrire uno strumento operativo alla Regione Lombardia per assistere i nostri corregionali, coinvolti nell'emergenza sociale e sanitaria in Argentina, con un censimento dei bisogni che porti poi all'erogazione diretta di servizi sociali e sanitari. Auspichiamo con questa iniziativa di dare coerenza e concretezza alla volontà espressa unanimemente dal Consiglio Regionale lombardo, a favore di interventi di sostegno a lombardi indigenti ed in emergenza sanitaria all'estero. Interventi,mi auguro , estesi anche alle comunità lombarde di Uruguay,Brasile e Venezuela..".

Daniele Marconcini ha tenuto a precisare che " la realizzazione di questa proposta, è l'occasione di manifestare una effettiva volontà politica regionale, in tema di tutela sociale e di diritto alla salute dei lombardi residenti all'estero. Una volontà che si dovrà concretizzare anche con una nuova legge sui Lombardi nel Mondo che tenga conto delle nuove esigenze ,emerse nelle nostre comunità all'estero.".

Nel merito il progetto prevede un programma di interventi di assistenza sanitaria e farmaceutica per un importo di 400mila euro Si prevedono da 800 a 1.200 interventi di assistenza sanitaria di diverso tipo nel corso di tutta la durata del progetto, individuando le seguenti tipologie di assistenza ed interventi socio-sanitari:
  • Aiuti agli indigenti italiani o ai cittadini di origine lombarda o italiana che si trovino in condizioni di grave difficoltà economica, su segnalazione delle comunità lombarde in Argentina;
  • Aiuti tesi all'approvvigionamento e alla distribuzione controllata di medicinali, rispondendo all'estremo fabbisogno che oggi si registra in Argentina;
  • Attrezzature ed altre forniture medicali e paramedicali per i cittadini di origine lombarda ed italiana in condizioni di indigenza;
  • Interventi ambulatoriali, ricoveri ,interventi chirurgici ed erogazione diretta di diverse servizi di assistenza agli stessi destinatari.

Mantovaninelmondo© 1999-2004
All rights reserved

 liberatiarts© Mantova Italy