2004                                  Mantova-Brasile 

AMM

Le origini mantovane del capo di gabinetto del presidente brasiliano Lula, Gilberto Carvalho

" Mio bisnonno era di San Giorgio di Mantova"

Ha radici mantovane, precisamente di S.Giorgio, il capo di gabinetto del presidente brasiliano Lula, Gilberto Carvalho. Cinquantaduenne, teologo e filosofo formatosi all’Università del Paranà,  Gilberto Carvalho è la persona più vicina al Presidente Lula al quale lo lega un rapporto di stima e di amicizia da almeno 20 anni. Carvalho è infatti il capo di Gabinetto personale di Lula. Uomo molto riservato, seppure cordiale e pronto al sorriso, non ama certo i riflettori della cronaca ed è molto amato e stimato non solamente dal Presidente, ma anche dalla “first lady” Marisa. Approfittando di un viaggio ufficiale a Roma

da sx: Magnani Giuseppe, Gilberto Carvalho, Cleber Nobre Ezer
da sx: Magnani Giuseppe, Gilberto Carvalho, Cleber Nobre Ezer
per un’udienza col Papa, Carvahlo è arrivato a Mantova per incontrare i discendenti della propria famiglia, i Ballarotti, ritrovati grazie ad una ricerca dell'AMM e del suo genealogista Giuseppe Magnani.  Ricerca arrivata sino alla seconda metà dell''800. L'incontro pieno di emozione e commozione è avvenuto presso il Municipio di S.Giorgio, presente il Sindaco di San Giorgio Beniamino Morselli, il Vicepresidente dell’Associazione Mantovani nel Mondo, Antonello Confente, il Presidente del Piccolo Brasile Cleber Nobre Ezer e il Presidente di "Cuore Triveneto" 

Paolo Meneghini. Successivamente la delegazione ha incontrato Gianfranco Burchiellaro, sindaco di Mantova. Gilberto Carvalho nel ricevere dal primo cittadino l’edicola di Virgilio in segno di stima e riconoscenza - ha portato il saluto del presidente del Brasile. «Lei ha portato il nome di Mantova in uno dei luoghi di maggior rilevanza sullo scenario internazionale» lo ha ringraziato Burchiellaro. Durante l’incontro in via Roma, Carvalho ha raccontato dei primi due anni della presidenza Lula in Brasile, accogliendo con entusiasmo la proposta del sindaco di avviare una collaborazione a livello istituzionale, culturale ed economico.
         Da sx: Paolo Meneghini, Cleber Nobre Ezer, Antonello Confente, Gianfranco Burchiellaro, Gilberto Carvalho e  Beniamino Morselli.
Da sx: Paolo Meneghini, Cleber Nobre Ezer, Antonello Confente, Gianfranco Burchiellaro,
         Gilberto Carvalho e  Beniamino Morselli.




Mantovaninelmondo© 1999-2004
All rights reserved
liberatiarts© Mantova Italy