Associazione                                News 2003

 Università, Erasmus & Associazione 

Intesa tra l'Associazione e  gli studenti frequentatori dell'Università di Mantova

Protocollo di intesa tra AMM Onlus e gli studenti Erasmus di Mantova
Accordo di programma preliminare sull’assistenza agli studenti

L’Associazione Mantovani nel Mondo (AMM-onlus) ha predisposto a partire dall’anno 2004, un programma di aiuto e sostegno agli studenti stranieri che giungono a Mantova. Il programma si articola nei seguenti punti:

Obiettivi:

  • Migliorare l’integrazione degli studenti stranieri a Mantova, che spesso appartengono a culture geograficamente lontane

  • Fornire una risposta pratica alle esigenze degli studenti che arrivano nella nostra città per studiare

  • Permettere agli studenti di conoscere le potenzialità del territorio, anche in funzione di un eventuale successivo ritorno

  • Stringere legami sempre più forti con i Paesi dai quali provengono gli studenti, spesso meta di forte emigrazione mantovana e italiana nei anni passati

Azioni:

  • Informazioni: 
    L’AMM darà agli studenti stranieri utili informazioni su Mantova: banche, alloggi, ospedali, attività sportive, attività Internet, ecc.

  • Burocrazia:
    Gli studenti stranieri saranno aiutati a risolvere problemi di natura burocratica, legati a visti, permessi di soggiorno, codice fiscale, ecc.

  • Escursioni:
    Saranno organizzate gite in famose città italiane

  • Visite culturali:
    L’obiettivo è far conoscere Mantova, la sua provincia e le sue risorse.

  • Alloggi:
    Attraverso il Comune, le Cooperativa sociali e contatti preferenziali tra privati, sarà consentito agli studenti di avere la sistemazione al miglior prezzo possibile nel momento in cui arrivano in Italia.

  • Trasporto Aeroporto/Mantova
    Servizio di trasporto per gli studenti che sbarcano all’aeroporto.

Il programma nasce anche nella consapevolezza dell’importanza di creare tra questi studenti e la città un legame che non sia solo quello del rapido passaggio, ma duraturo e costante. A tal fine l’Associazione ha pensato di coinvolgere gli studenti in attività che siano pienamente innestate nel tessuto cittadino. In particolare si propone agli studenti di svolgere esperienze presso: 

  • Associazione Mantovani nel Mondo, con la funzione di prendere coscienza dei processi migratori che hanno interessato il territorio mantovano

  • Archivio di Stato, fonte insostituibile per lo studio del fenomeno migratorio

  • Cooperative Sociali, dove sarà possibile effettuare esperienze in linea con i corsi di studi Universitari della facoltà di Architettura

  • Si propone per ogni studente un impegno in termini di tempo di 70 ore complessive nell’arco della durata della permanenza a Mantova, da dedicare
    alle varie attività istituzionali dell’AMM. Il piano di 70 ore sarà concordato con ogni studente ospite in base al proprio tempo disponibile al di fuori degli impegni di studio ed in funzione delle capacità e predisposizioni personali.

L’AMM Onlus non risponderà per alcun tipo di obbligazione che a qualsivoglia titolo lo studente ospite dovesse assumere per con qualunque soggetto come conseguenza di rapporti economici stabiliti durante la sua permanenza in Italia. 


Tale accordo è inserito nel programma di assistenza agli studenti di origine  lombarda firmata dall'AMM con l'UFES di Espirito Santo,  Caxias do Sul (Rio
Grande do Sul) la collaborazione con l'Università di Londrina (Paranà) nell'ambito del "Progetto Milano sul "Made in Italy" che ha portato alla facoltà di architettura del Politecnico di Milano -Sede di Mantova ben quindici studenti in tre anni.
Esso prevede da parte L'AMM la predisposizione dell'accoglienza con trasporto, ricerca degli appartamenti e svolgimento delle pratiche burocratiche, con una attività di inserimento sociale e culturale.
Da segnalare la visita al Parlamento europeo di Bruxelles di una delegazione dell'AMM per acquisire una adeguata informazione sulle attività di sostegno a favore degli studenti dell'America Latina che intendono studiare in Italia.
Recentemente l'iniziativa è sfociata nel progetto di Segretariato universitario che a breve verrà presentato al Centro per le Relazioni Internazionali del Politecnico di Milano. Sono infatti moltissime le richieste pervenute, particolarmente dalle
Università argentine visitate nel marzo scorso dal Presidente dell'Associazione.

Attualmente  sono 5 gli studenti provenienti dal Brasile inseriti nel programma sulle ricerche familiari dell'AMM.  Universitari Erasmus, di Vitoria (Espirito Santo) hanno firmato un accordo con l'Associazione per svolgere una attività volontaria a favore delle comunità lombarde all'estero i loro nomi: Ana Paola Bof Moraes, Camilla Carretta Zamborlini, Clara Pignaton, Liane Destefani e Renzo Capelini. 
I cinque studenti catalogheranno su base informatica le numerose richieste di ricerche familiari per ottenere la cittadinanza, pervenute all'AMM da  vari paesi latino-americani.  Richieste evase in collaborazione con l'Archivio di Stato di Mantova, con il quale è stato siglato recentemente un protocollo per la condivisone di una Banca Dati predisposta dall'Ente con il supporto tecnico dell'AMM.

A dicembre nell'ambito del programma di segretariato sociale universitario AMM-Erasmus, si è svolta una gita culturale a Sabbioneta con la preziosa collaborazione dell'Associazione Piccolo Brasile e Mantova- Bed and Breakfast .

All rights reserved
Mantovaninelmondo© 1999-2003

liberatiarts© Mantova Italy