2003                         Notizie tristi dall'AUSTRALIA  

NEWS

L' Associazione dei Mantovani nel Mondo si associa al dolore degli amici italiani e lombardi in Australia per la scomparsa di MARIA MADDALENA MORELLI IN GUSTIN detta Mamma Lena
Venerdi 26 Settembre 2003 -Da Sidney Sergio Scaglietti  :

Ho partecipato insieme a mia moglie Ina al servizio funebre di MARIA MADDALENA MORELLI IN GUSTIN CONOSCIUTA IN TUTTA L'AUSTRALIA COME "MAMMA LENA". Nativa di Azzone, provincia di Bergamo 9 luglio 1914- deceduta a Bankstown/ Sydney il 21 settembre 2003. La mesta cerimonia si è tenuta nella Cattedrale di St. Mary nella Citta' di Sydney.

Molti dei partecipanti all'ultimo saluto alla Signora Lena appartengono alla prima generazione Italiana arrivata in Australia. Persone che ricordano la voce di "mamma Lena",  ascoltata nei programmi radio che presentava nei primi anni dell'immigrazione Italiana in Australia dal 1950 al 1970.

Molti dei nostri connazionali che sono arrivati in quei tempi la chiamavano "La Voce della Speranza" . Lei aiutava tutti con parole di conforto, tramite i suoi programmi radio, nelle più distanti località dove il popolo migratorio Italiano aveva scelto di stabilirsi. Personalmente i
contatti che ho avuto con Mamma Lena e con il marito Cav. Dino Gustin iniziarono alla
fine del 1980 quando, dettata dalla nostalgia, mi venne in mente di cercare un contatto
comunitario con i corregionali Italo- Lombardi della zona di Sydney. E visto che Mamma Lena e il marito conoscevano moltissime persone di ogni regione dello stivale Italico, trovai il loro gradevole aiuto per costituire una Associazione in Australia che tutt'ora e' conosciuta come LOMBARDI NEL MONDO...

Il servizio funebre è stata un'altra meta dove, in questi ultimi anni, la gente di origine Italiana si è riunita per salutare le persone care che lentamente ci lasciano, ..oltre ad incontrarci per trascorrere qualche ora assieme in serena armonia.

Dato che le energie per gli incontri serali diventano sempre più remote viste le distanze che dobbiamo percorrere per incontrarci, oltre ad altre situazioni che individualmente subiamo per l'eta' avanzata ...Inesorabilmente e lentamente non avremo più nessuno della prima o seconda generazione migratoria che si ricorderà di chi se va...per questo è importante ricordare Mamma Lena


Mantovaninelmondo© 1999-2003
All rights reserved