2003                                   Messaggio alla Consulta Lombarda  

BRASILE

Vitória 10-01-2003


    Egregio Signor Presidente Dott. Roberto Formigoni.
    Egregi Signori Membri della Consulta 


Scrivo a nome di numerosi cittadini Italiani - Lombardi residenti nello Stato di Espírito Santo - Brasile, appartenente alla Circoscrizione Consolare di Rio de Janeiro. 
Ho saputo della Consulta dai notiziari di stampa e anche da amici con i quali mantengo stretti rapporti per iniziative di carattere culturale e sociale a favore di tutti gli italiani all´estero (qui residenti) , in particolare dei Lombardi. 
Ho avuto, Signor Presidente, il piacere di incontraLa a São Paulo in occasione della Sua visita tre anni fa. Le ho esposto la situazione, le iniziative e i progetti nei quali il Circolo Italiano - Lombardo é impegnato. Il sostegno che la Regione - tramite di Lei - ha voluto dare, ha fatto si che il Circolo Lombardo sia, in assoluto, l´Associazione piú attiva, nel nostro Stato, come dimostra il rapporto allegato nº 1 a questo messaggio. Di questo a nome di tutti, Le sono riconoscente e grato.
Essere italiani all'estero vuol dire mantenere vivi i valori civili, morali, culturali della propria terra, questo é stato possibile per l´appoggio che ho avuto dalle Associazioni residenti in Lombardia tra le quali devo distaccare: "Gente Camuna", "Mantovani nel Mondo", "Bergamaschi nel Mondo". 
Grazie a loro ho potuto avvicinare numerosi Lombardi, nati e discendenti, alla loro città e provincia di origine.
Pur tuttavia, Signor Presidente e Signori Membri, desidero suggerire per il vostro dibattito, la necessità di: 
· focalizzare gli interventi su gruppi e persone che hanno sofferto violazioni dei diritti civili e sociali, cito per esempio un gruppo di ex religiosi lombardi.
· Sostenere iniziative basate su metodi innovativi per la preservazione culturale. Il Circolo Lombardo, é -al momento- l´unica Associazione nella Circoscrizione Consolare di Rio de Janeiro che cerca uno spazio nei mass mídia locali, televisione, internet e radio con un progetto pilota di grande impatto sociale, ma purtroppo senza le risorse economiche. Osservare i numerosi giovani di origine Lombarda che, grazie alla preziosa collaborazione dell´AMM, oggi studiano presso il Politecnico di Milano e di Mantova. La Lombardia é considerata, una regione di alto valore civico e culturale, dare a questi studenti un appoggio logistico, significa poter attingere in seguito ad un know - how che porterà sicuramente numerosi benefici.

Concludo, Signor Presidente e Signori membri porgendo i Migliori Auguri di un Prospero Anno Nuovo a nome di tutti i Lombardi ai quali ho comunicato questo evento, 

Cordialmente
_________________________
prof. Giovanni Battista Castagna 
Direttore Culturale del Circolo Italiano - Lombardo dello ES
Vice Presidente del Comites di Rio de Janeiro
gbcmsc@zaz.com.br  
Indirizzo: 
Giovanni B. Castagna
Rua D-7 , nº 50
Bairro Fátima
29160-825 . SERRA - ES - BRASIL 

 

Mantovaninelmondo© 1999-2003
All rights reserved

 liberatiarts© Mantova Italy