9-10  dicembre 2002                                            EVENTI   News 2002

  Questo pazzo pazzo tempo

Commenti sul clima Australiano.


Ho ricevuto due mail dall'amico Scaglietti da Sidney che riporta la recente situazione climatica dell'Australia che, nonostante la posizione geografica praticamente opposta, ricalca la situazione climatica Italiana attuale... ogni commento credo sia superfluo.   
9-dicembre 
Nei recenti 5 giorni gli sbalzi di temperatura sono disastrosi per il corpo umano e la natura che è la prima a risentirne. La settimana scorsa la temperatura oscillava tra 38° e 43°, ora siamo passati a temperature polari. Il 4 dicembre venti freddi e nevicate sui monti ha costretto la popolazione della parte sud del Stato NSW ad indossare la cappotti invernali. Ora i venti sono diminuiti e la temperatura è di nuovo alta ed ha causato incendi nelle foreste, oltre 100.000 Km quadrati sono diventati deserti di cenere.
Oltre 40 famiglie hanno perso le loro case in varie località della costa in un raggio di 400 km. dai monti blu alle spiagge di Porto Macqurie. Nella citta di Sydney, inizialmente si sudava e poi repentinamente la temperatura bassa ha costretto la comunità ad indossare cappotti lunghi ... ma come si comportano le persone come noi?
Si ricorre ad acqua e limone per mantenere i liquidi corporei, cerchiamo di rimanere all'ombra. mentre molti preferiscono il fresco dei "Pub" birrerie e piscine.
Pioggie? Sogni di un passato scomparso e speranze per un futuro aspichiamo vicino
Siccità per tutto il continente... disastro economico nazionale.
Spero di ricevere dalla Lombardia nuvole colme di pioggia come regalo natalizio....
10 dicembre
Ieri imploravo di mandarmi nubi colme di pioggia e... desiderio esaudito..sono arrivate... lentamente. Vedere la pioggia scendere dal cielo.. una novità nella Città di Sydney. Per noi che dal marzo scorso non sappiamo cosa vuol dire ricevere un aiuto dal Cielo, trovarsi sprovvisti di ombrelli era anche un piacere. Come sempre nell'area urbana i tombini sono colmi di foglie secche, si formano vaste pozzanghere e per attraversare alcune strade bisogna bagnarsi i piedi scarpe comprese. In fin dei conti anche questo è gradevole dopo tanta arsura. Per chi ama e coltivare ortaggi è stata una vera Mano di Dio.
Visto esaudito il desiderio (che sia stata St Lucia in leggero anticipo ??). Dall'altra parte del mondo un grazie anticipato per averci spedito con urgenza quello che Noi avevamo chiesto.


Saluti Sergio Scaglietti Australia

All rights reserved
Mantovaninelmondo© 1999-2002


liberatiarts© Mantova Italy