05 Ottobre 2002                                           INCONTRI     AMM   News 2002

L'Ambasciatore del Costa Rica a Sermide e Poggio

Una coltre di nebbia tipicamente mantovana ha accompagnato
 la visita dell'Ambasciatore Gutierrez a Sermide e Poggio Rusco.

di Pietro Liberati                                            
                                              

manifesto

Un picchetto d'onore "straordinario" ha accolto l'Ambasciatore all'ingresso del Cinema Capitol in cui era prevista la celebrazione del 125° Anniversario dell'Emigrazione Mantovana nel mondo. Tre salve di fucile sparate in aria da figuranti vestiti da Garibaldini hanno reso gli onori militari all'illustre ospite, anticipando il secondo tema dell'incontro, la presentazione del libro "Pagine di Risorgimento mantovano" scritto da Roberto Tognoli ed il ricordo del conferimento della medaglia d'Oro alla città di Sermide avvenuto nel 1899. 
I Garibaldini si apprestano al saluto

 


da sx Daniele Marconcini S.E. Gutierrez, sig.ra Olga Marta Coll Montero, Roberto Tognoli, Vladimiro Bertazzoni
L'arrivo con la nebbia

 Le salve di fucile in onore dell'Ospite
 Le salve di fucile in onore dell'Ospite

A fare gli  onori di casa il Sindaco di Sermide, Michelini. Dopo una breve introduzione di saluto agli intervenuti ha passato la parola al  Sindaco di Poggio Rusco che ha voluto rimarcare la situazione d'attualità, anche se diversa, di come l'Italia sia divenuta, in questi ultimi decenni, da terra d'emigrazione a terra d'immigrazione. Il presidente dell'A.M.M., Marconcini, nel suo intervento ha evidenziato la peculiarità dell'emigrazione mantovana in Costa Rica. Ricordando di come venne attuato il primo sciopero in quel Paese  dagli oltre 1500 mantovani che, ingaggiati per costruire la ferrovia, si ritrovano schiavizzati dagli imprenditori ma che trovarono solidarietà ed appoggio dai governanti dell'epoca.

Stefano Michelini sindaco di  Sermide   Gianni Lotti sindaco di Poggio Rusco    Daniele Marconcini presidente A.M.M.     Martina Artoni -NewService-
     Michelini                                         Lotti                                            Marconcini                            Artoni         

Presentato da Martina Artoni, (NewService) che cura le pubbliche relazioni dell'A.M.M, l'Ambasciatore Gutierrez accompagnato dalla signora Olga Marta Coll Montero, I° Segretario e Addetto Culturale dell'Ambasciata. Nel suo intervento, l'ospite ha ricostruito la presenza italiana nel suo paese fin da quando, il 18 settembre del 1502, Colombo approdò sulla costa. Ha ricordato la lapide commemorativa dedicata ai cento caduti nella costruzione della ferrovia, aggiungendo che molti discendenti di quei lavoratori sono divenuti personalità importanti in quel Paese. Ha citato, in conclusione del suo intervento, quello che disse, nel 1931 durante un celebre discorso, Jose Albertazzi : " Mi sento il primo dei Costaricensi  senza che ciò mi impedisca di sentirmi il primo degli Italiani. Nella mia anima questi sentimenti convivono senza escludersi, al contrario, fortificandosi come gli affluenti di un'arteria che unendosi inseguono il camino comune di un destino ... due sentimenti patriottici."  

S.E. Manuel Hernandez Gutierrez, Ambasciatore del Costa Rica
S.E. Manuel Hernandez Gutierrez, 
Ambasciatore del Costa Rica

Ha preso poi la parola l'ex sindaco di Mantova, Vladimiro Bertazzoni che ha ricordato i suoi primi contatti con questo Paese. L'ostruzionismo avuto "dall'alto", in quel periodo, per concretizzare un gemellaggio che poi non ha avuto corso. Sensibilmente commosso, ha rievocato le tappe del suo viaggio dell'87, i luoghi, il clima e la magnifica accoglienza riservatagli. Ha auspicato che grazie allo sforzo ed ai nuovi contatti dell'A.M.M., unitamente alle Amministrazioni Pubbliche si possano concretizzare nuovi e più ampi rapporti con il Costa Rica. 
Il giornalista Paolo Salvaterra, nel presentare il libro "Pagine di Risorgimento Mantovano", ha  evidenziato la particolarità dell'opera riferita a singoli episodi a cui l'autore, da risposte precise. Si è rammaricato del fatto che nelle scuole non viene approfondita e studiata la storia, quella mantovana, ancora "scritta" nei luoghi in cui quotidianamente viviamo ed ha concluso lanciando una provocazione: perché, nonostante la Chiesa negli ultimi anni abbia riconosciuto numerosi errori di valutazione commessi dal Clero in passato, non abbia ancora reso giustizia ai sacerdoti mantovani facenti parte della Congiura di Belfiore?
Il Commendator Tognoli, autore del libro, nel suo intervento ha voluto rimarcare la differente valutazione dei regnanti dell'epoca, riferendosi alla medaglia d'Oro al Valore Risorgimentale alla città di Sermide. Infatti il re d'Italia, lasciò trascorrere ben 50 anni prima della concessione. Altro atteggiamento fu quello dell'imperatore francese, che solo sei mesi dopo la sanguinosa battaglia di Solferino e S.Martino, concesse la Legion d'Onore al  sacerdote Barzizza che coinvolgendo la popolazione aveva soccorso, senza distinzione di parte, le migliaia di feriti. Episodio significativo da cui trasse poi spunto Henry Dunant per la fondazione della Croce Rossa.
Nella cordiale discussione finale si è parlato anche del libro di Marco Gandini, edito dall'A.M.M. con il contributo della Regione Lombardia, "Questione sociale ed emigrazione nel mantovano 1873-1896" che analizza gli aspetti, le motivazioni, le circostanze che spinsero i mantovani verso nuovi paesi. 
Dopo il pranzo offerto dall'Amministrazione Comunale di Poggio Rusco, nella sala civica poggese, l'Ambasciatore i sindaci unitamente ad imprenditori locali hanno discusso sulla possibilità di futuri accordi commerciali e di scambi culturali con stage per gli studenti. 

Vladimiro Bertazzoni, ex sindaco di Mantova
Bertazzoni 
Il giornalista Paolo Salvaterra
Salvaterra
Il Commendator Roberto Tognoli, autore del libro Pagine di risorgimento mantovano
Tognoli
S.E.l'Ambasciatore Gutierrez (a destra) con Pietro Liberati, autore delle foto e dell'articolo
Liberati  e  S.E.
Gutierrez

articoli correlati
- Rientrata dal Costa Rica la delegazione dell'AMM
- Dal Costa Rica ci scrive Luis Socatelli
- Notizie e curiosità sul Costa Rica
- 4 ottobre, visita a Mantova
La prefazione del libro di Roberto Tognoli:
- Pagine di Risorgimento Mantovano

La presentazione del libro di Marco Gandini:
- Questione sociale ed emigrazione nel mantovano 1873-1896
L'Articolo di Wladimiro Bertazzoni riferito al Costa Rica:
- Una pagina epica nella storia dell'emigrazione Mantovana

All rights reserved
Mantovaninelmondo© 1999-2002

liberatiarts© Mantova Italy