Touring Club Italiano: 
Il Mantovano Guido Venturini 
 nuovo Direttore Generale

Milano, 31 ottobre 2001. A partire da gennaio 2002 Guido Venturini sarà il nuovo Direttore Generale del Touring Club Italiano. La sua nomina è stata decisa in questi giorni dal Presidente dell'Associazione, Roberto Ruozi, ai sensi dello Statuto. Essa è stata condivisa dal Consiglio Direttivo.

Guido Venturini è nato a Mantova nel 1948, si è laureato in Economia presso l'Università Bocconi e ha frequentato vari corsi di specializzazione in prestigiose Università italiane e straniere. Si è da prima occupato di giornalismo economico e ha lavorato presso lo Scandinavian Institute Administrative Research. Ha partecipato al processo di  riorganizzazione della chimica nell'ambito dell'ENI ed è stato Presidente e Amministratore Delegato di Alcantara S.p.A.. Successivamente è stato nominato Direttore Centrale della Direzione Marketing, Sviluppo e Comunicazione della Benetton. 
Dal 1989 è stato Direttore Generale della Federazione Nazionale dell'Industria Chimica. 
La scelta di Guido Venturini alla guida dell'esecutivo del Touring Club Italiano è stata essenzialmente motivata dalle sue specifiche competenze nei settori dell'organizzazione aziendale, dalla gestione delle risorse umane e informatiche, del marketing e delle relazioni esterne. La sua missione consisterà infatti soprattutto nel cercare di migliorare il Tci nei suddetti settori, dove sembrano esistere spazi sia per il potenziamento dei ricavi sia per la riduzione dei costi. Attenzione particolare egli dovrà dedicare alla gestione dei soci e alla campagna associativa. Nel campo delle Relazioni Esterne egli affiancherà il Presidente in un ruolo che è fondamentale per la vita del Tci. Guido Venturini potrà avvalersi della collaborazione di Claudio Torresin e di Marco Ausenda, che egli coordinerà e che avranno comunque piena responsabilità rispettivamente nella gestione delle attività Viaggi e Vacanze ed Editoriali dell'Associazione.
Al nuovo Direttore Generale la Presidenza e il Consiglio Direttivo del Tci porgono il più caloroso benvenuto e augurano un intenso e proficuo lavoro, nella convinzione che il suo apporto sarà prezioso per permettere al Tci di raggiungere serenità economica e finanziaria e di migliorare la sua funzione di leadership nel turismo italiano, in un momento particolarmente delicato di quest'ultimo. 

comunicato stampa

Mantovaninelmondo© 1999-2001
All rights reserved
liberatiarts©Mantova Italy