Agosto 2003                         Dall'Australia           

NEWS

Abbiamo ricevuto due mail dall'amico Scaglietti da Sidney che pubblichiamo con piacere  


Salve a tutti amici di corrispondenza elettronica.

Mentre Voi sudate le solite 5 camicie e attendente che arrivi il sabato....Io sono gia' in quella situazione di vacanza, corta ma ugualmente gradevole.
Questa fine settimana abbiamo 3 giorni di libertà. Io sono molto interessato del mondo libero e le mete che spesso raggiungo sono preservate ai amanti della natura. Lunghe passeggiate presso scogli dell'Oceano Pacifico come potrete notare dalla foto allegata.

Per i compagni che spesso mi ricordano di usare bene gli inserimenti fotografici, mi sono dato da fare revisionando i programmi del mio cervellone, penso di esserci riuscito a trovare una misura adeguata senza bloccare il vostro e-mail.

Questa fine settimana qui nel continente Australes la dedichiamo alla Regina Elizabetta II d'Inghilterra, che essendo sovrana di questo continente...ci e' concessa una giornata di riposo!!  Celebrando il suo compleanno, tutto dipende come un individuo desidera
riposarsi.
Chi va al Mare chi va ai monti [dato che e' l'apertura della stagione invernale e di neve sui nostri monti e' sufficiente per fare divertire chi ama la neve]..chi utilizza queste giornate per andare a vedere partite di Rugby/ pallone/ barca vela... e chi preferisce a starsene a
casa riposandosi....... Mentre io farò compagnia a mia moglie, durante la settimana siamo impegnati con progetti professionali e non parliamo direttamente al di fuori di quando ci sediamo a tavola o dopo cena, certe volte accenniamo agli eventi del giorno penso che questo succeda più o meno a tutti, prima o poi .

Parlando di progetti di svago, chi non gradirebbe essere in una località sconosciuta da scoprire, in delle zone spesso dimenticate? Questo è uno degli svaghi preferiti.
Quindi, a tutti voi che siete in stagione estiva, portatevi appresso la casa e andate tutti a farvi benedire dove volete.... con impegno di rispondermi indicandomi dove siete stati e se avete trascorso una gradevole week end.
Ciao Sergio

Io ....la neve non mi dispiace è solamente che soffro il freddo. Quindi le località tropicali sono di mia preferenza
sergioscaglietti@hn.ozemail.com.au 


La mia Amabile mogliettina Ina come indica il primo piano; Io come El Sior Mantovan.

Carissimi,
recentemente ci siamo radunati con amici e amici di amici per questa avventura, sono circa 3 anni che ne parliamo e poco si fece fino alla scorsa settimana... Il progetto era valido, solamente che la preparazione mentale di molti di noi erano scarse. A dire il vero il supporto di ognuno di noi nel mantenere il morale alto a coloro che stavano lentamente disinteressarsene era arrivato circa al 40%...... Ma come si diceva ai miei tempi quando andavo in colonia in montagna. " Non puoi ritornare dal stesso sentiero. Hai gia visto quel panorama... prosegui e vedrai che la fine è sempre più vicina."...
5 ore dopo, siamo arrivati dove... desideravamo essere nelle 3 ore precedenti.


"l'Aquilone Padano" come si è definito Sergio Scaglietti

Il gruppo era partito con alti stimoli, incontrandoci presso il molo di Circular Quay. Battello per Manly. Il tragitto sulle acque calme della baia di Port Jeckson. Nel tragitto le vedute più suggestive  apparivano ai nostri occhi: il Tempio dell'Opera, con le splendide vele a mo' di chiome,  conosciute anche come le chiome dei papagalli bianchi di creste fosforate. Il ponte di ferro che congiunge la parte sud al nord della Città, chiamato spesso l'attaccapanni, data la sua forma metallica simile anche ad una tartaruga addormentata.

In Porto c'erano 5 navi della marina Statunitense provenienti dall'Iraq, in una sosta di 4 giorni: svago e ricreazione per le truppe di bordo...
Nelle vie cittadine si notavano questi giovani in borghese con l'accento americano e con vaste quantità di merce dentro a borse e borse d'indumenti. Hanno investito bene dato che siamo in periodo di saldi, oltretutto il loro dollaro ha una valuta favorevole e dal punto del commercio hanno aiutato l'economia locale vista la scarsità di turisti che in questi tempi scarseggiano da tutte le parti del mondo.
Lentamente abbiamo traversato la baia e in distanza si notavano i barchini che facevano da guida entrando al termine di Manly.

Raduno dei partecipanti alla passeggiata di 10 KM [che in realtà alla fine sembravano 20] lungo la costa nord del Parco Nazionale .
La passeggiata panoramica da "Manly al Split Bridge" è aperta al pubblico dal 1988. Durante il percorso è facile individuare l'entrata nella Baia, la vasta tenuta boschiva lungo il passaggio non è cambiata dall'arrivo della prima flottiglia comandata dal famoso Capitano James Cook che, sotto la bandiera Inglese dichiaro questa terra il "Nuovo Continente", dominio coloniale Britannico nel 1788. 

Contrasti con la moderna architettura che circonda l'insenatura dai sobborghi della baia esistono tutt'ora,  minuscoli insediamenti dei Nativi Aborigeni, di foreste sub tropicali [Rain forest], terreni e costa frastagliata [rugged cliffs], clima costiero e spiagge protette di sabbia bianca.
Tutte le località storiche Aborigene, Flora e Fauna sono protette, è proibito portare cani dentro il Parco Nazionale. Località come Forty Basket Beach, la spiaggia dei 40  cesti, così chiamata dopo che nel 1855, i pescatori avevano riempito 40 cesti di pesci, mandandoli ad un contingente di Truppe Sudanesi che si trovavano in quarantena nel campo di Nord Head. Dobroyd Point e Grotto Point, dove esiste una distesa di fiori nativi nel periodo di fioritura primaverile oltre ai famosi alberi di Eucalyptus "Red Gums" presso Reef Beach e Fishers Bay. Il Sobborgo di Clontarf è particolarmente gradevole per fare picnics, con una larga veduta di Middle Harbour, fra gruppi di velieri ancorati e imbarcazioni varie.
Al termine il ritorno in città, stanchi ma soddisfatti della piacevole giornata invernale e con la promessa di ritornarci in primavera.

Il gruppo degli amici 
In Piedi da dx: Pino De Martino, Joe & Ramona Boniccioli, Paola Di Martino, Julie & Robert Tripoli , Sergio Scaglietti.
Seduti da Sinistra.; Grace & Kevin Lee , Ina Scaglietti, Sandra & Frank Bolli.

Saluti a Tutti  Sergio Scaglietti el sior mantoan

Mantovaninelmondo© 1999-2003
All rights reserved

 liberatiarts© Mantova Italy