Visita Presidente della Repubblica            < precedente     successivo>  20 novembre 2002 

Il Presidente della Repubblica
Carlo Azeglio Ciampi 
a Mantova

 di Pietro Liberati
Una sottile nebbiolina non ha impedito al Capo dello Stato di presenziare all'inaugurazione del Monumento ai Martiri di Belfiore ricostruito a poche decine di metri dal luogo delle esecuzioni capitali di 150 anni fa. La solenne cerimonia iniziata con la deposizione di una corona da parte del Presidente è poi proseguita con i discorsi delle Autorità. Attorno al palco oltre ad un picchetto armato, le Associazioni d'Arma, una folta rappresentanza degli studenti, l'intero Consiglio Comunale, ed un pubblico entusiasta che al termine della cerimonia ha stretto il Presidente e la Signora Franca in un  caloroso abbraccio. 

   


                           Il palco delle Autorità                        Il Presidente e Signora

Dopo una visita nella redazione della Gazzetta di Mantova, percorrendo parte del centro a piedi  la Coppia Presidenziale  è giunta in Piazza Mantegna. Dopo essersi soffermati ad ammirare la casa picta, tra due ali di cittadini festanti i coniugi Ciampi sono entrati nella Basilica di Sant'Andrea che hanno visitato in privato. Altro bagno di folla all'uscita in Piazza 
Erbe, dopo aver visitato la rotonda di San Lorenzo, circondato dai cittadini ed acclamato dai bambini il Presidente osserva la torre dell'orologio e la Cupola di S. Andrea.
 


Dopo un breve conciliabolo per il rispetto degli orari il Presidente Ciampi e Signora risalgono in auto e attraverso piazza Sordello, rientrano in Prefettura per il pranzo. Nel pomeriggio, la visita al neo Museo Civico in Palazzo San Sebastiano dove il Presidente ha avuto un incontro con i massimi  esponenti della cultura mantovana.
Come rigorosamente stabilito dal programma ufficiale, la Coppia Presidenziale alle 18,30 è salita in auto e scortata dai sei motociclisti si è diretta verso l'aeroporto Catullo di Villafranca per rientrare nella capitale.  
Il sindaco Burchiellaro, mentre la folla stava scemando non ha voluto perdere l'occasione di essere immortalato tra i Corazzieri a ricordo di questa giornata stupenda. 
La visita del Presidente Ciampi è stato un evento importante, al di fuori dell'ufficialità abbiamo visto e "toccato" un Presidente che si è mostrato, aperto e disponibile che ha suscitato tanta simpatia ed accresciuto la stima di cui già godeva e che sicuramente è e rimarrà nei cuori di tutti i mantovani come credo sia in quello di tutti gli italiani. 
Grazie Presidente

foto e testi di Pietro Liberati 

Mantovaninelmondo© 1999-2002
All rights reserved

 liberatiarts© Mantova Italy